Novembre 28, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il discorso di Putin è stato finalmente rinviato

Vladimir Putin avrebbe dovuto parlare durante un’intervista televisiva martedì sera. Infine, dovrebbe farlo mercoledì, in un discorso presidenziale registrato.

Tempo di lettura: 2 minuti

SL’intervento televisivo è stato annunciato martedì sera alle otto. Ma tre ore dopo, Vladimir Putin non era sullo schermo. E tutti i commentatori ufficiali lo confermano: il capo del Cremlino non parlerà finalmente fino a mercoledì mattina. “Puoi andare a letto”, ha twittato Margarita Simonyan, caporedattore del quotidiano Russia Today, solitamente ben informato. Senza specificare alcun orario, dopo aver guardato a lungo, sarà necessario svegliarsi il giorno successivo.

Il discorso presidenziale è stato registrato la mattina presto a Vladivostok e nel resto dell’Estremo Oriente russo, sette ore prima di Mosca.

Una voce accuratamente orchestrata

Da martedì pomeriggio, la voce è stata accuratamente orchestrata dal raduno di giornalisti al Cremlino, tranne per il fatto che in serata ha annunciato la dichiarazione di Vladimir Putin. Et ce quelques heures seulement après l’annonce choc de la journée : les autorités installées par Moscou dans quatre régions de l’est de l’Ucraina ont déclaré tenir dans l’urgence du 23 au 27 desumseptné rén’ embre » Russia. Una vera provocazione del KEV e dei suoi alleati occidentali, nel bel mezzo di un contrattacco militare ucraino.

Il capo del Cremlino avrebbe dovuto intervenire per sostenere questa iniziativa ma anche, forse, per annunciare una mobilitazione generale o parziale della popolazione per una “operazione” militare su larga scala. Invece di un discorso presidenziale, la televisione ha mostrato le sue varie apparizioni ufficiali quel giorno in un episodio: l’accoglienza dei nuovi ambasciatori ma anche … un incontro con funzionari dell’industria militare.



READ  «Charles Michel n'a tout simplement pas vu...»