Novembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il caldo inizio dell’inverno: una grande stagione in prospettiva


Inizio cannone

Novembre può dare il tono all’inverno? Se le nevicate si susseguono a un ritmo frenetico all’inizio della stagione, l’esito può essere irto di pericoli. Il nostro esperto ha indicato due casi recenti in cui novembre si è rivelato più nevoso del solito. Ricorda che in media il Quebec riceve poco più di quattro bordate durante il mese.

“Novembre ci regalerà i primi scorci dell’inverno. È normale vedere i primi, anche i primi accumuli, soprattutto nella regione settentrionale o in terreni montuosi. Tuttavia, può continuare La situazione in tilt. Abbiamo quindi gli ingredienti per aiutare a continuare tempeste di neve. E c’è abbastanza grandine da giustificare la neve, ma non troppo da tenerla fuori. E poi, ci saranno cascate di neve. A novembre del 2014 e del 2019, durante questi mesi ci sono stati quasi il doppio di solito in Québec.»

Molta neve

Nel 2014 e nel 2019, il Quebec ha ricevuto una trentina di offerte, una cifra superiore alla media. Inoltre, gli episodi principali sono stati anche più numerosi. Novembre ha dato il tono e il sistema è rimasto attivo a dicembre poiché la provincia ha registrato 13 spazzate prima del solstizio d’inverno.

“Per arrivarci, abbiamo avuto una sequenza di spruzzi ogni 2 o 4 giorni, continua Réjean Ouimet. Entrambi gli inverni hanno visto più nevicate di 15 cm, ma anche più grandi nevicate (25 cm e più). Quindi un ottimo inizio di stagione. La neve sarà essere un precursore dell’inverno con molto da dire.

Tempeste 3 novembre

Inverno senza fine

Il ritmo può essere mantenuto per tutto l’inverno quando la stagione inizia in Leone? Nel 2014 e nel 2019 il ritmo imposto a novembre sembrava affievolirsi nei mesi successivi. Si noti, tuttavia, che la neve cade in entrambi i modi.

READ  Il rilevatore più sensibile al mondo è stato testato per la prima volta

Réjean Ouimet ritiene che il vantaggio preso a novembre sia stato mantenuto per tutto l’inverno. In effetti, il ritmo non è stato costante per tutta la stagione. Ad ogni modo, abbiamo visto una ripresa dell’attività verso la fine della stagione da metà febbraio”.

Tempeste 4 novembre

In collaborazione con Réjean Ouimet e Patrick Duplessis, meteorologi.


Vedi anche: Questi laghi sono così strani che non crederai ai tuoi occhi