Salerno

Il Basket Bellizzi torna vincitore dalla trasferta con il Santa Maria a Vico

Il Basket Bellizzi

Il Basket Bellizzi archivia con successo la 21esima giornata del campionato di serie D, grazie alla vittoria sul campo di Santa Maria a Vico.

I locali possono contare sul miglior realizzatore del campionato Antonio Di Marzo a cui il coach Zamprotta affianca nello starting five, Moniello Vannella Carfora e Piscitelli, mentre Bellizzi si affida al solito quintetto iniziale delle ultime partite, Bongoma, Spinelli, Di Mauro, Valentino e Giordano.
Pronti via e Piscitelli si rende subito protagonista di 9 punti consecutivi a cui Bellizzi risponde con Bongoma e Spinelli, gli ospiti difendono bene sul resto della squadra e provano l’allungo grazie ad una bomba di Giordano e 2 di Di Mauro che chiudono il primo quarto sul 15-20.
Nel secondo quarto qualcosa nei meccanismi di Bellizzi si inceppa Piscitelli continua ad essere un fattore e viene coadiuvato da Di Marzo e Valentino nel segnare i 16 punti della seconda frazione, a cui Bellizzi riesce a rispondere con soli 9 punti in dieci minuti a firma di Norci, Di mauro, Spinelli e Bongoma. Si va negli spogliatoi con i locali in vantaggio di 2 punti sul 31-29.

Nel terzo quarto Bellizzi inizia subito forte in difesa riuscendo a recuperare palloni che poi trasforma in facili contropiedi, mentre a difesa schierata riesce a muovere la palla creando situazioni di grosso vantaggio al tiro di cui approfittano soprattutto Bongoma e Spinelli. Nel momento migliore sul 31-41 Bellizzi esagera con i ritmi alti e affretta troppo le conclusioni prestando il fianco ai locali che in contropiede colpiscono da 3 punti con Valentino, Di Marzo e Moniello che in un amen riportano i propri sul 42-41. Il Bellizzi si distrae troppo e Santa Maria a Vico allunga fino al 49-43 dell’ultimo mini intervallo.
In apertura di ultimo quarto Valentino porta subito i suoi sul massimo vantaggio sul 51-43, da qui in poi le due squadre commettono errori su errori che bloccano il punteggio per vari minuti. Ancora un time out ospite a 4 minuti dalla fine da la scossa alla squadra cara al presidente Pellegrino, che con una difesa allungata riesce a recuperare due palloni con Bongoma che riporta i suoi sul meno 51-47 poi Di marzio subisce fallo e segna entrambi i liberi del 53-47.

Negli ultimi tre minuti succede di tutto: Spinelli segna 7 punti consecutivi e Giordano la bomba del 53-57 a meno di un minuto dalla fine con il coach locale che chiama time out per avere la rimessa in zona di attacco. Valentino si prende la responsabilità dell’azione in penetrazione chiusa con una virata dubbia a cui gli arbitri aggiungono anche il fallo della difesa ospite.

Il play realizza anche il tiro libero supplementare, 56-57. Anche il coach ospite chiama time out per l’ultimo tiro, ma sulla rimessa ancora i due arbitri fischiano un’infrazione inesistente di 5 secondi lasciano ai locali l’ultimo tiro per vincere la partita, ma la palla affidata a Moniello si infrange sul ferro per la disperazione del pubblico di casa e la soddisfazione della squadra salernitana.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi