Agosto 12, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il basilico ha tutti i benefici per la salute di questa pianta

Quali sono le proprietà del basilico?

Il basilico è una pianta aromatica che presenta molti vantaggi:

  • Alleato contro i disturbi digestivi
  • pianta antiossidante
  • a Vitamina K

Quali sono i valori nutrizionali del basilico?

Salute: quali sono i benefici del basilico?

Il basilico è molto popolare nella cucina europea. Questa pianta aromatica dona sapore a qualsiasi piatto oltre a tanti benefici per la salute, tutto buono! Ricco di acqua, 100 grammi di basilico fresco contengono solo 34,8 calorie.

Quali sono i pregi di questa pianta?

A cominciare dalla sua ricchezza di antiossidanti. Queste molecole neutralizzano il danno ossidativo alle cellule causato dai radicali liberi. E non ha nulla a che vedere con lo stress che subisce nella vita quotidiana, è un fenomeno di ossidazione chimica di cui soffre il corpo. Di chi è la colpa? Fumo, sole, alcol, stress, ecc. ossidazione Può influenzare il nucleo delle cellule e modificare il codice genetico. Questo effetto sulle cellule può causare lo sviluppo di alcune malattie come il morbo di Alzheimer, il morbo di Parkinson, le malattie cardiovascolari, alcuni tipi di cancro, ecc. Per ridurre lo stress ossidativo, si consiglia quindi di adattare la dieta, svolgere una regolare attività fisica ed eliminare lo stress dalla vita quotidiana.

Il basilico ha altri benefici, soprattutto a livello dell’apparato digerente. Questa pianta agisce come stimolante per l’apparato digerente. In particolare, aiuta a migliorare la digestione e riduce il gonfiore e la flatulenza. Inoltre Ridurre il bruciore di stomacoIl basilico aiuta a ripristinare l’appetito. Ottimo booster digestivo!

Una pianta ricca di vitamine

Il basilico è interessante anche per la sua composizione di vitamine A, B, C e K. A diversi livelli del corpo umano, queste diverse vitamine svolgono ruoli diversi e importanti. A cominciare dalla vitamina A. “Il suo ruolo primario nel meccanismo della visione è stato ora chiaramente identificato. È anche coinvolto nella regolazione (attivazione e soppressione) dell’espressione genica, e quindi è coinvolto in molte funzioni dell’organismo: sviluppo embrionale, crescita cellulare, tessuto rigenerazione (pelle, mucosa intestinale), Il sistema immunitario”, riassume ANSES.

READ  Jean-Jacques Mbongani: "Nove distretti sanitari nella città di Kinshasa prevedono già la consegna gratuita"

Qual è il ruolo della vitamina C? “L’acido ascorbico o vitamina C è coinvolto nelle principali funzioni dell’organismo: difesa contro le infezioni virali e batteriche, protezione della parete vascolare, assimilazione del ferro vegetale, antiossidanti (cattura dei radicali liberi) e guarigione”, sottolinea ANSES.

La vitamina K è necessaria per Nessuna coagulazione ottimista E attiva le proteine ​​coinvolte nella costruzione delle ossa. Le vitamine del gruppo B sono coinvolte nella produzione dell’energia necessaria per produrre i globuli rossi e necessaria per mantenere in funzione il sistema nervoso centrale.

Il basilico è anche ricco di oligoelementi tra cui ferro, magnesio e calcio. Quest’ultimo è il minerale più abbondante nel corpo umano. Contribuisce alla formazione e al rafforzamento di ossa e denti. Ferro da stiro Essenziale “per la produzione di emoglobina, mioglobina (una proteina muscolare che consente l’accumulo di ossigeno) ed enzimi coinvolti nella respirazione e nella sintesi del DNA”, riassume l’ANSES. Per quanto riguarda il magnesio, è necessario curare i crampi muscolari, ridurre l’affaticamento, lo stress, ecc. Il 70% della popolazione francese non soddisfa il proprio fabbisogno giornaliero di magnesio.

L’olio essenziale di basilico un alleato contro i batteri?

Olio essenziale di basilico Allevia i disturbi digestivi ed è efficace contro la presenza di alcuni batteri. Tradizionalmente, l’olio essenziale di basilico riduce anche il dolore delle infezioni. Questo olio essenziale di basilico aiuta anche ad alleviare alcuni dei dolori legati al ciclo mestruale.

Basilico composto contro il morbo di Alzheimer?

Nel 2021 è stato pubblicato uno studio in Frontiere nelle neuroscienze dell’invecchiamentoEra interessato al composto di basilico che lo avrebbe fattoVirtù contro gli effetti del morbo di Alzheimer. Attraverso il loro studio, i ricercatori hanno analizzato 114.000 composti naturali per scoprire che quelli con un alto contenuto di fenolo stimolano la produzione di molecole intestinali in grado di ridurre le placche di proteine ​​amiloidi nel cervello associate alle manifestazioni del morbo di Alzheimer.

Qual è il beneficio per la pelle?

Il basilico potrebbe anche avere interesse ad alleviare il prurito della pelle.

Carta d’identità “Ocimum basilicum”: come scegliere e conservare?

Il basilico – dal nome scientifico Ocimum basilicum L – è una specie di pianta della famiglia delle Labiaceae. Questa pianta aromatica è originaria del sud-est asiatico e dell’Africa centrale. L’altezza della pianta è compresa tra 20 e 60 cm. Le foglie di forma ovale possono raggiungere dai due ai tre centimetri di lunghezza. In genere, il loro colore va dal verde chiaro al verde scuro.

Che ne dici del basilico santo?

basilico santo Una varietà di basilico soprannominata “Tulsi”, come suggerisce il nome, è usata soprattutto in alcuni riti religiosi praticati in India.

Se scegli di acquistare basilico fresco, le foglie dovrebbero essere verdi e non appassite. Il basilico fresco si trova spesso nella gastronomia italiana e in alcuni paesi asiatici.

Per chi vuole mangiare il basilico fresco, si può fare una marinata tritando le foglie e mescolandole Sale grosso e olio d’oliva. Metti tutto in un vasetto freddo, ideale per spennellare carne o pesce. Per fogli interi, adagiateli in un sacchetto per congelatore e rimuoveteli se necessario. Si adatterà perfettamente alla tua pizza o al tuo piatto di pasta. La stella della cucina mediterranea!

Potete anche conservare il basilico nel congelatore. Per fare questo, mettete le foglie intere senza i gambi in un sacchetto ermetico o mettete le foglie fresche in un frullatore, prima di aggiungere – o meno – un filo d’olio e mettere il composto direttamente in una vaschetta per cubetti di ghiaccio.

Se vuoi foglie seccheTritatela finemente e mettetela ad asciugare in un luogo buio o in asciugatrice. Una volta asciutto, il basilico va conservato lontano da fonti di calore e luce.

Ammollato, foglie, olio essenziale, infuso, fresco, essiccato, tisane, semi: basilico in varie forme

Tradizionalmente, il basilico può essere utilizzato in cucina nella sua forma essiccata o direttamente con le foglie fresche. Molto semplice, può anche avere il sapore di un delizioso pesto. Puoi anche immergere le foglie in una ciotola d’acqua per dissetarti e ottenere un risultato senza calorie.

Potete anche usare le foglie di basilico per insaporire l’olio.

Per pasti più abbondanti del solito, puoi preparare una tisana al basilico.

In caso di nausea, periodi di dolore o mal di pancia, alcune persone masticano direttamente alcune foglie di basilico fresco.

Quali sono gli effetti collaterali del basilico?

Fai attenzione se prendi Farmaci anticoagulanti. Sebbene il contenuto di vitamina K del basilico sia ancora basso, è importante monitorare l’assunzione di questa vitamina. Non esitate a parlare con il vostro medico di tutti gli alimenti che contengono questa vitamina ed evitare così il sovradosaggio.