Cava de' Tirreni Sport

Ieri blindato, oggi silurato: la Cavese esonera Moriero

Al triplice fischio della gara di ieri contro il Teramo, conclusa con la seconda sconfitta stagionale, erano circolate voci sul possibile esonero di Checco Moriero dall’incarico di tecnico della Cavese.

Voci più che insistenti, al punto da indurre il patron Massimiliano Santoriello a puntualizzare che l’allenatore sarebbe rimasto al suo posto, perché sarebbe stato prematuro pensare a una scelta così drastica.

Ventiquattro ore dopo il comunicato ufficiale: La Cavese 1919 srl rende noto di aver sollevato, in data odierna, il sig. Francesco Moriero dall’incarico di allenatore della prima squadra. Inoltre, si comunica che anche l’allenatore in seconda Abbenante è stato sollevato dall’incarico. La Società biancoblu augura a Francesco Moriero e Riccardo Abbenante le migliori fortune personali e professionali.

Il nome del suo successore arriverà nel giro di pochissime ore. In pole position sembrava esserci Sasà Campilongo, scalzato però negli ultimissimi minuti da Eziolino Capuano, altra vecchia conoscenza del pubblico metelliano. Il “terzo incomodo” sarebbe infine rappresentato da Davide Dionigi, ex Catanzaro e Taranto, molto più staccato nelle quotazioni per la panca biancoblu.

laRed TV





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi