Novembre 27, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“I fornitori hanno modificato a tempo indeterminato i termini del contratto energetico”: ha diritto di farlo?

  • contratto fissoUna volta firmato il contratto, sai quale prezzo pagherai per la tua energia. Il tuo conteggio finale (da cui verranno detratti i premi già pagati) dipenderà in linea di principio solo dal tuo livello di consumo.
  • con contratto variabileil costo dell’energia sarà fisso per mercato. Il consumatore si assume il rischio di variazioni di prezzo a suo favore oa suo favore. Il tuo contratto include quindi due dati: prezzo base (leggermente inferiore a quello previsto per un contratto a tempo determinato) e Parametri di indicizzazioneche varia a seconda dei fornitori e all’interno dello stesso fornitore a seconda del tipo di contratto.

Questi parametri di indicizzazione includono anche: frequenza di aggiornamentoe uno “Equazione” chi stabilirà In che misura il prezzo base sarà influenzato Secondo il prezzo dell’energia in questione nei mercati al momento dell’aggiornamento.

Ciò significa che se aggiorni ogni mese, il consumatore pagherà, diciamo, 10 kWh al prezzo X, ma il mese successivo 12 kWh a 2X, il mese successivo 10 kWh a 2,5X e così via.

Tuttavia, il consumatore noterà solo il prezzo dell’energia alla fine, sulla sua fattura di modifica, Il che spiega le spiacevoli sorprese che alcuni hanno ricevuto nell’ultimo anno. In caso di un aumento significativo dei prezzi, il fornitore può comunque incoraggiarlo ad aumentare i suoi premi per evitare un conto di liquidazione molto elevato.

Attenzione: tuIl contratto viene firmato quando i prezzi sono bassi, offrirà un prezzo basso nelle simulazioni, ma Il prezzo può aumentare notevolmente Se il prezzo aumenta bruscamente.