Settembre 28, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I belgi all’estero: Michy Batshuayi e Arthur Theatt sono entrambi marcatori e vincitori con Fenerbahce e Rennes

Tra questi, Arthur Theatt e Michy Batshuayi si sono distinti nelle proprie squadre. Nel primo set Albert Sambi Lukonga ha iniziato l’intera partita con l’Arsenal che ha vinto 1-2 a Zurigo. Marquinhos ha aperto le marcature per l’Arsenal (16), Kryeziu ha risposto con un calcio di rigore (44) prima che Nketiah segnasse il gol decisivo per gli ospiti (62).

Le due squadre hanno osservato un minuto di silenzio all’inizio del secondo tempo in onore della regina Elisabetta II, scomparsa pochi minuti fa.
Il PSV pareggia 1-1 contro Bodø/Glimt. Gronbaek ha portato in vantaggio i norvegesi alla fine del primo periodo (44°), ma Gakpo ha ripristinato il par (63° posto). Jorpi Verzen, reduce da un infortunio, ha iniziato la partita e ha giocato 62 minuti, mentre Yohan Bakayoko è rimasto in panchina.

In classifica, l’Arsenal è in testa al Gruppo A con una vittoria con tre punti, davanti a Bodeau/Glimt, Eindhoven e un punto a testa, e Zurigo.

Nel secondo set, il Rennes ha vinto un duello in trasferta all’AEK Larnaca Stadium, 1-2. È stato il nuovo arrivato Arthur Thiat a segnare il primo gol del Rennes (29), ma Larnaca ha subito pareggiato con Auer (33). Negli ultimi istanti, Asignon ha segnato il gol del riscatto per il Rennes (90+4). In piedi nella difesa centrale, Theat ha giocato l’intera partita.

Michy Batshuayi ha fatto un ottimo inizio per il Fenerbahce, vincendo 2-1 sulla Dynamo Kyiv. Gustavo Henrique ha segnato il primo gol per i turchi (35), e la reazione ucraina è arrivata da Tsygankov (64° posto). Batshuayi è entrato al 69′ per Joao Pedro che ha segnato il gol della vittoria nei tempi di recupero (90 + 2).

READ  Primoz Roglic ne sera pas au départ de la Flèche wallonne 2022 : la composizione dell'équipe Jumbo-Visma, avec Vingegaard

Grazie alla loro vittoria, Rennes e Fenerbahçe si dividono il comando nel secondo gruppo, e Larnaca e Kaif sono finiti terzo e quarto.