Novembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina: Putin manderà al fronte ex prigionieri della Russia

A settembre il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato la mobilitazione parziale di 300.000 soldati russi. Ancora prima, Molte storie di prigionieri Bypassare i muri della prigione per promuovere le molteplici proposte del Gruppo Wagner per l’adesione alla guerra dei detenuti per il rilascio anticipato.

Più recentemente, la BBC ci dice che Vladimir Putin ha cambiato la legge sulla chiamata dei riservisti per includere uomini condannati per gravi crimini che hanno recentemente lasciato il carcere.

Gli assassini condannati e gli spacciatori di droga che hanno recentemente riconquistato la libertà possono ritrovarsi in Ucraina per unirsi alla lotta in qualsiasi momento.

Tuttavia, gli ex detenuti condannati per sfruttamento sessuale di minori o terrorismo restano esclusi dal servizio militare e non saranno inclusi in questo emendamento di legge.

Questa nuova normativa può aggirare un problema evidenziato da molti esperti: la legge russa non prevede pene detentive ridotte per il servizio mercenario. Tuttavia, il leader di Wagner, Yevgeny Prigozhin, è stato filmato mentre lo raccontava ai prigionieri “Nessuno torna dietro le sbarre” se decidono di prendere le armi e andare avanti.

READ  Divano nuovo? Ursula von der Leyen à nouveau snobée par un ministre ougandais devant Charles Michel, impassibile