Luglio 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina: la Russia punta sul Donbass e sotto attacco a Kharkiv

L’Ucraina si prepara a intensificare gli attacchi russi nel Donbass, nell’est del Paese, obiettivo prioritario per Mosca, ma le sue forze stanno perdendo slancio, mentre l’esercito ucraino continua la sua controffensiva nella regione di Kharkov.

Ci stiamo preparando a nuovi tentativi da parte della Russia di attaccare nel Donbass, per intensificare in qualche modo il suo movimento verso l’Ucraina meridionale“Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha rilasciato un video pubblicato domenica sera. Tuttavia, secondo lui”,Gli occupanti ancora non vogliono ammettere di essere in un vicolo cieco“.

I russi stanno trasferendo truppe dalla regione di Kharkiv (nord) alla regione di Lugansk, nel Donbass, con l’obiettivo di catturare Severodonetsk, ha confermato domenica sera il consigliere presidenziale ucraino Oleksiy Aristovich. Sempre lunedì mattina, l’esercito ucraino ha annunciato di aver fatto saltare in aria un ponte ferroviario controllato dai russi che collegava Robyzhny e Severodonetsk, due obiettivi di Mosca.

Ci stiamo preparando per i grandi attacchi a Severodonetsk e intorno all’asse Lyschansk-Bakhmut“Dice Sergoch Gaudich, il governatore ucraino della regione di Lugansk, che forma con il bacino minerario di Donetsk del fiume Donbass, sabato. Ha anche descritto la situazione umanitaria sempre più critica.

Un giornalista dell’AFP ha osservato che quasi tre mesi di guerra avevano trasformato, ad esempio, la città di Lysichansk, una città mineraria con una popolazione di circa 100.000 abitanti per lo più di lingua russa, in un quartiere deserto senza acqua, elettricità o rete telefonica.

I russi dicono che stanno vincendo, anche gli ucraini‘, Dit Natalia Gueorguievna.Ai tempi in cui avevamo ancora Internet, potevamo guardare le notizie, ma ora… non abbiamo idea di chi ci sia dietro queste voci o da dove vengano.‘, si rammarica.

READ  Guerra in Ucraina: le regioni meridionali e orientali sotto il fuoco dei bombardamenti pesanti (LIVE)

Ma per l’intelligence militare britannica, l’offensiva russa nell’Ucraina orientale ha “slancio perso“.

Le forze russe non sono riuscite a ottenere significativi guadagni territoriali e hanno sviluppato il proprio piano di battaglia.Troppo tardiSecondo queste fonti.

La Russia ora potrebbe aver perso un terzo della forza di combattimento di terra che ha svolto a febbraio“Hanno aggiunto.”Nelle circostanze attuali“loro governano”ImprobabileCosa sta facendo la Russia?Accelera notevolmente il suo tasso di avanzamentoNel prossimo mese.

Dal canto loro, i russi raccontano i loro successi annunciando di aver preso di mira missili da “Alta precisione“Due punti di comando ucraini e quattro depositi di munizioni di artiglieria vicino a Zaporizhia, Paraskovka, Konstantinovka e Novomikailovka nella regione di Donetsk (est).

Secondo Mosca, gli aerei russi hanno distrutto due lanciamissili e un sistema radar nella regione nord-orientale di Sumy e i sistemi di difesa aerea russi hanno distrutto 15 droni ucraini.

Anche le forze russe stanno affrontando un contrattacco delle forze ucraine nella regione di Kharkiv, la seconda città più grande del paese, mentre si avvicina al confine con la Russia.

A Velkhivka, un villaggio a est di Kharkiv catturato dagli ucraini, le cicatrici dei pesanti combattimenti rimangono ancora sulle case dilaniate dai proiettili e le strade sono disseminate di detriti, bossoli di piombo e altri resti di munizioni o addirittura di carri armati abbandonati. Sulla strada.

simbolicamente, iscrizione “Azov era lì‘, con il simbolo del reggimento ucraino che ricorda una svastica nazista, era attaccato a uno dei carri armati accanto alzUn giornalista dell’Agence France-Presse ha indicato che le forze russe l’hanno attirato lì.

READ  Presidente 2022: des milliers de manifestants marchent "pour le futur"

Sabato il corpo di un soldato russo giaceva ancora in un giardino mentre in una palestra, apparentemente usata dai russi come dormitorio, accatastava scatole di munizioni anticarro vuote, sacchi a pelo e spaghetti istantanei in disordine. Basket e libri di testo.