Giugno 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina: la Polonia chiama all’ordine la Germania

I polacchi, “molto delusi”, aspettano ancora la consegna dell’armatura, promessa dalla Germania.

Tempo di lettura: 2 minuti

IlIl presidente polacco Andrzej Duda ha accusato il governo tedesco di non aver mantenuto la sua promessa in merito alla consegna di veicoli blindati nel suo paese.

In un’intervista con Welt TV, a margine del World Economic Forum (WEF) a Davos, il signor Duda ha fatto riferimento alla promessa di Berlino di fornire veicoli blindati. Ciò consentirà alla Polonia di sostituire i veicoli blindati che fornisce all’Ucraina. “Hanno rotto quella promessa”, ha detto il signor Duda. “E francamente: siamo molto delusi per questo”.

La Polonia si è indebolita

“Abbiamo fornito all’Ucraina un gran numero di veicoli blindati”, ha affermato il presidente polacco. Durante questo periodo, abbiamo indebolito le nostre capacità militari ed esaurito le nostre riserve militari. Quindi la Polonia spera di ottenere il sostegno della Germania. Una parte significativa dell’arsenale delle forze armate polacche è costituita da carri armati tedeschi Leopard.

“Se ricevessimo supporto dalla Germania, se ricevessimo alternative tramite lo scambio, saremmo molto felici”, ha detto Duda. “Abbiamo già ricevuto una tale promessa e la Germania ha promesso di fornire questi veicoli blindati”. La Polonia sostiene la vicina Ucraina nella sua resistenza all’invasione russa con i carri armati T-72 sovietici. Varsavia ha già annunciato di aspettarsi un risarcimento dagli alleati della NATO, compresa la Germania.



La scorsa settimana, la Germania ha già annunciato uno scambio con la Repubblica Ceca. Berlino consegnerà 15 carri armati Leopard-2 a questo alleato della NATO. Pertanto, la Repubblica Ceca sarà compensata per la consegna di armi pesanti all’Ucraina.



READ  I leader dell'Africa occidentale adottano sanzioni "estremamente dure"