Dicembre 10, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina: il deposito di petrolio prende fuoco dopo il bombardamento della città russa

Un attacco a un deposito petrolifero sabato ha preso fuoco nella regione russa di Belgorod al confine con l’Ucraina, hanno detto funzionari locali, mentre le sparatorie sono aumentate negli ultimi giorni nella regione.

Tempo di lettura: 2 minuti

eUn altro bombardamento della casa. “Uno dei proiettili ha colpito un deposito di petrolio”, ha detto il governatore regionale Vyacheslav Gladkov nel suo account Telegram. Ha pubblicato una foto che mostrava un denso fumo nero che si alzava da un edificio in fiamme.

Secondo lui, i servizi di emergenza stanno attualmente cercando di spegnere l’incendio. Gladkov ha sottolineato che “non vi è alcun rischio di proliferazione”.

L’agenzia di stampa pubblica TASS, citando una fonte anonima di soccorso, ha indicato che il magazzino si trovava nella località Razumnoye-71, vicino alla città di Belgorod, capoluogo dell’omonima regione.

La scorsa settimana, la Russia ha denunciato il “significativo aumento” del fuoco ucraino su diverse regioni di confine con la Russia, inclusa la regione di Belgorod, così come la regione di Kursk e Bryansk.

Venerdì è scoppiato un incendio in una centrale elettrica nella città di Belgorod, che è raramente colpita da un incendio, dopo uno sciopero dell’Ucraina, che ha causato un blackout, secondo il governatore.

Giovedì uno sciopero ucraino ha fatto saltare in aria un deposito di munizioni nella regione di Belgorod. Lo stesso giorno, un proiettile è esploso all’ultimo piano di un condominio nell’omonima città, senza causare vittime.

Il primo blackout si è verificato martedì dopo un raid ucraino in una centrale elettrica nella città di Chepikino nella stessa zona. Lunedì una donna di 74 anni è stata uccisa nel bombardamento di questa città.

READ  Biden ha fatto un "cattivo affare"? Discute dello scambio della giocatrice di basket Brittney Griner con un trafficante d'armi