Novembre 28, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina: il dannato diario di guerra di un soldato russo

Pavel Filatev, un ex paracadutista dell’esercito russo, è fuggito dal suo paese dopo la pubblicazione del suo diario di guerra di 141 pagine. Denuncia le violazioni commesse da un esercito privo di sensi.


Questo articolo è riservato agli abbonati

Tempo di lettura: 4 minuti

SSe il design è familiare, l’argomento è molto meno. Nelle sue memorie di guerra, l’ex paracadutista russo Pavel Filatyev descrive i lunghi mesi di una lotta estenuante e ingiusta. Le 141 pagine della sua storia raccontano i crimini dell’ingannevole e violento esercito russo in una guerra da lui condannata. Spezzando Omerta, il fuggitivo assesta un colpo alla Russia, nel bel mezzo di una guerra di comunicazioni.

” è guerra ”

ZOV. Questo simbolo militare, dipinto sui veicoli dell’esercito russo, è diventato un simbolo pro-guerra in Russia. È anche il titolo del libro di Pavel Filatev, autopubblicato e pubblicato il 1 agosto sul social network russo VKontakte. La sua storia inizia così:


Questo articolo è riservato agli abbonati

Con questa offerta, goditi:
  • Accesso illimitato a tutti gli articoli, file e report della redazione
  • Il giornale in versione digitale
  • Comodità di lettura con annunci limitati



READ  L'ère Orban continua in Hongrie: "Nous avons remporté une victoire exceptionnelle"