Ottobre 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina: “Il confronto con Stati Uniti e Nato non è nel nostro interesse”, Mosca calma i giochi

La sede del Consiglio di sicurezza dell’ONU a New York è stata teatro di un vero dialogo tra i sordi tra i paesi che sostengono l’Ucraina e condannano l’invasione russa e la Russia. Dialogo sordo e non reale, dal momento che il capo diplomatico russo Sergei Lavrov ha lasciato l’aula dopo il suo discorso, chiudendo la porta a qualsiasi discussione. dalla sua parte, Il viceministro degli Esteri russo Sergei Ryabkov ha immediatamente calmato le cose dicendo:Il confronto con gli Stati Uniti e la NATO non è nel nostro interesse“.

“Non vuole sentire”gli inglesi hanno licenziato James Cleverly, mentre l’ucraino Dmytro Kuleba, un ospite, lo ha giudicato“Come i soldati russi sul campo di battaglia, anche i diplomatici russi fuggono”..

Giovedì sera, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha esortato i russi a farlo “manifestante” Contro la mobilitazione sul fronte ucraino annunciata dal Cremlino o “andando” forze di Kiev. 55.000 soldati russi sono stati uccisi in questa guerra in sei mesi. […] vuoi di più? No ? Protestalo! Combattere! Fuggire! o un incontro Per l’esercito ucraino, è stato lanciato in russo nel suo tradizionale titolo video.

In Bielorussia, il presidente Lukashenko ha anche annunciato che nel suo Paese non si sarebbe svolta alcuna mobilitazione. Da parte sua, il patriarca ortodosso Kirill ha esortato i credenti russi ad arruolarsi. “Se muori, sarai con Dio”.specialmente.

READ  Washington minaccia di usare armi a gas se Mosca attacca l'Ucraina