Settembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina: dopo che centinaia di corpi sono stati scoperti in Ucraina, la presidenza dell’UE vuole un tribunale per i crimini di guerra

“Nel 21° secolo, tali attacchi alla popolazione civile sono inimmaginabili e oltraggiosi”, ha dichiarato sabato su Twitter il ministro degli Esteri ceco Jan Lipavsky, il cui paese detiene la presidenza di turno dell’UE.

“Non dobbiamo ignorarlo. Sosteniamo la punizione di tutti i criminali di guerra”, ha aggiunto, “Chiedo la rapida formazione di un tribunale internazionale speciale”.

Le autorità ucraine hanno riferito venerdì che “450 corpi di civili recanti segni di morte violenta e tortura” sono stati sepolti in una foresta alla periferia di Izyum.

“Ci sono diversi corpi con le mani legate dietro la schiena e una persona è sepolta con una corda al collo. È chiaro che queste persone sono state torturate e giustiziate”, ha detto a Telegram il governatore distrettuale Oleg Senegubov.

Nello stesso luogo, una giornalista dell’AFP ha potuto vedere almeno un cadavere con le mani legate con una corda.

Secondo il funzionario ucraino per i diritti umani Dmytro Lubinets, “Forse più di 1.000 cittadini ucraini sono stati torturati e uccisi nelle terre liberate della regione di Kharkiv”. Quanto al capo della polizia ucraina, Igor Klimenko, ha annunciato la scoperta di 10 “camere di tortura” in località recuperate dai russi nella regione di Kharkiv, di cui sei a Izyum.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, in un video pubblicato su Telegram venerdì, ha denunciato i crimini dell’esercito russo composto da “assassini” ed “esecutori giusti”, promettendo loro “una punizione molto giusta”.

L’annuncio di questa scioccante scoperta ha suscitato una nuova ondata di indignazione in Occidente, poco più di cinque mesi dopo che l’esercito russo era stato espulso dalle vicinanze di Kiev, lasciando dietro di sé centinaia di cadaveri di civili, molti dei quali recanti segni di tortura. ed esecuzioni sommarie, soprattutto nel distretto di Boucha.

READ  Inondazioni senza precedenti spazzano via strade, ponti e case nel Parco Nazionale di Yellowstone (video)

‘Il mondo deve reagire’

“Il mondo deve reagire a tutto questo. La Russia ha ripetuto a Izium quello che ha fatto a Bucha”, ha detto Zelensky in un videomessaggio venerdì sera, accogliendo l’annuncio delle Nazioni Unite che avrebbe inviato una squadra sul posto. Unisciti all’indagine ucraina.

Gli Stati Uniti e l’Unione Europea hanno espresso la loro rabbia e hanno accusato la leadership russa.

“La Russia, i suoi leader e tutti coloro che sono coinvolti nelle continue violazioni del diritto internazionale e del diritto internazionale umanitario in Ucraina saranno ritenuti responsabili”, ha dichiarato venerdì il ministro degli Esteri europeo Josep Borrell.

Giovedì, ancor prima che le tombe e le fosse comuni a Izium venissero scoperte, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen voleva che il presidente russo Vladimir Putin fosse assicurato alla giustizia internazionale per crimini di guerra.

Da parte sua, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha messo in guardia ancora una volta la sua controparte russa contro l’uso di armi chimiche o nucleari in Ucraina.

L’avvertimento di Biden

“Cambierà il corso della guerra come non accadeva dalla seconda guerra mondiale”, ha avvertito venerdì sera il leader degli Stati Uniti durante un’intervista alla CBS.

Biden ha esortato “non farlo, non farlo, non farlo” e ha promesso una risposta “sostanziale” dagli Stati Uniti se un tale passo fosse stato compiuto.

Sul terreno, dove le forze armate ucraine da parte dell’Occidente, dopo aver contenuto l’avanzata russa nell’est del Paese, hanno riconquistato migliaia di chilometri quadrati grazie a un contrattacco nel nord-est, i combattimenti ei bombardamenti continuano.

I russi erano “indignati perché il nostro esercito li ha respinti nel loro contrattacco”, ha stimato Svetlana Shabok, una lavoratrice di 42 anni a Kryvyi Rig, una città del sud minacciata dal fuoco russo su un serbatoio idraulico, a monte, sul fiume Ingolets. .

READ  Trump se ne va senza dire nulla dopo sei ore di ascolto del procuratore generale di New York

Il governatore della regione di Kharkiv, Oleg Senegubov, ha affermato che una ragazza di 11 anni è stata uccisa dal lancio di missili russi sulla città di Chuygiv.

Bombardamento in fabbrica

Pavlo Kirilenko, governatore della regione di Donetsk (est) ha detto su Telegram che una centrale termica è stata “bombardata da invasori russi” sabato mattina a Mykolaivka, osservando che i vigili del fuoco ucraini stavano combattendo le fiamme lì e il bombardamento era interrotto. nell’acqua potabile.

Ha aggiunto che “gli occupanti prendono di mira deliberatamente le infrastrutture nell’area per cercare di infliggere quanti più danni possibili, in primo luogo alla popolazione civile”.

In precedenza aveva riferito che civili erano stati uccisi e altri 11 feriti nelle ultime 24 ore dal fuoco russo.

Nella vicina regione di Dnipropetrovsk, “i russi hanno sparato tutta la notte nella regione di Nikopol con Grad (lanciarazzi multipli, ndr) e artiglieria pesante”, ha affermato il governatore locale Valentin Reznichenko, osservando che non ci sono state vittime ma significativi danni materiali.

Secondo il capo del consiglio locale, Mykola Lokchuk, nelle ultime 24 ore due persone sono rimaste uccise e tre sono rimaste ferite dal fuoco russo.

“Una persona è stata uccisa a Dmitrievka dopo i bombardamenti del nemico”, ha detto Vitaly Kim, governatore della regione di Mykolaiv nel sud.

L’esercito russo, che nega di prendere di mira infrastrutture civili o aree residenziali, afferma da Mosca di aver effettuato attacchi “ad alta precisione” contro le posizioni ucraine nelle regioni di Mykolaiv e Kharkiv.

A Kiev, sabato, centinaia di ucraini hanno preso parte alla Kyiv National Opera a una festa di addio per l’ex ballerino solista e poi insegnante Oleksandr Chapoval, ucciso il 12 settembre all’età di 47 anni nell’est del paese mentre si arruolava per combattere i russi.

READ  Nuova sparatoria in Oklahoma negli Stati Uniti: almeno 4 morti, il sospetto è morto