Maggio 18, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina: attacco russo ad Azovstal, Ue si prepara all’embargo petrolifero

Il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres ha volutoPiù pause umane“Simile a quello organizzato con Ucraina e Russia che ha consentito l’evacuazione dei civili dall’Azovstal, senza specificarne le possibili ubicazioni.

In una telefonata durata più di due ore con il presidente Vladimir Putin, il suo omologo francese Emmanuel Macron gli ha chiesto “Consentire di continuare gli sgomberi“.

Da parte sua, il presidente russo ha invitato gli alleati occidentali dell’Ucraina a interrompere le consegne di armi a Kiev. Lo stesso giorno, il primo ministro Boris Johnson ha annunciato ulteriori 355 milioni di euro in aiuti militari all’Ucraina.

L’Unione Europea, dal canto suo, inizierà, mercoledì, a studiare nuove sanzioni contro Mosca, compreso un embargo sul petrolio e sui prodotti petroliferi acquistati dalla Russia. Ma questa misura solleva ancora le riserve di alcuni paesi dell’UE, che dipendono fortemente dalle spedizioni russe, hanno detto all’AFP diversi funzionari e diplomatici europei.

La Commissione europea propone una chiusura graduale degli acquisti europei in un periodo da sei a otto mesi, fino alla fine del 2022, con l’eccezione di Ungheria e Slovacchia. Un funzionario europeo ha affermato che questi due paesi senza sbocco sul mare, che dipendono interamente dalle consegne tramite il gasdotto Druzhba, potranno continuare i loro acquisti dalla Russia nel 2023.

I diplomatici che hanno familiarità con le discussioni della commissione hanno spiegato che questa eccezione era problematica, perché anche la Bulgaria e la Repubblica ceca volevano approfittarne.

READ  Il direttore generale dell'OMS non ha indicato che i vaccini contro il Covid fossero "usati per uccidere i bambini"