EVIDENZA Politica video

Governo in stallo. Salvini apre, ma con Berlusconi. Di Maio non ci sta

Situazione di stallo per la formazione del nuovo governo. PD all’opposizione, Lega si ritrova nella coalizione del centrodestra. Movimento 5 Stelle resta fermo sulle sue posizioni: Di Maio premier e Lega lasci la coalizione e Berlusconi.

Come sempre dichiarazioni del colloquio avuto con il Presidente Sergio Mattarella affidate a Luigi Di Maio che ha ribadito: “Unica soluzione, Lega con noi per un Governo del cambiamento. Berlusconi faccia un passo di lato”.

Il centrodestra compatto si è presentato al Quirinale.

A parlare Matteo Salvini leader della Lega, al suo fianco Silvio Berlusconi, presidente di Forza Italia e Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia. La coalizione ha proposto un proprio nome di alto profilo istituzionale per la Presidenza del Consiglio. Durissimo l’attacco ai Cinquestelle di Berlusconi, “posizione personale” si è affrettata a chiarire la Lega.

Partito Democratico, Martina, segretario reggente, ha ribadito la posizione di “opposizione” dei Dem.

Gruppo “Liberi e Uguali” della Camera dei deputati.

Gruppo misto alla Camera dei Deputati

Gruppo Misto del Senato della Repubblica. Le dichiarazioni di Emma Bonino al termine del dialogo con il Capo dello Stato

Gruppo “Per le Autonomie (SVP-PATT, UV)” del Senato della Repubblica. Le dichiarazioni a fine incontro con il Presidente Mattarella

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

news-repubblic

G+

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi