Attualità Cultura e Spettacolo Eventi EVIDENZA

Giorno del Ricordo: domani la XIII ed. Premio Nazionale Giovanni Palatucci

Giorno del Ricordo

« 1. La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale “Giorno del ricordo” al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale ».
(legge 30 marzo 2004 n. 92)

Fu Carlo Azeglio Ciampi il primo Presidente a celebrare il Giorno del ricordo nel 2005. In quell’occasione l’allora presidente espresse la propria soddisfazione per l’istituzione della solennità: rivolgendo il proprio pensiero «a coloro che perirono in condizioni atroci nelle Foibe […] alle sofferenze di quanti si videro costretti ad abbandonare per sempre le loro case in Istria e in Dalmazia».

Da allora su tutto il territorio nazionale, come prevede la Legge, si organizzano manifestazioni per celebrarne il ricordo, per tenere viva la memoria delle future generazioni.

Tra queste, a Salerno, domani alle ore 19.00 presso la Sala Auditorium del Centro Sociale,via Guido Vestuti (quartiere Italia), si terrà la tredicesima Edizione del Premio Nazionale Giovanni Palatucci, ultimo Questore di Fiume italiana, “Giusto fra le Nazioni” per il contributo che diede alla salvezza di numerosi ebrei.

Il Premio nasce dalla figura dell’eroico poliziotto irpino, che perse la vita a soli 36 anni nel campo di concentramento di Dachau in Germania.

Il riconoscimento quest’anno celebrerà Domenico Manzione, Guardia di Pubblica Sicurezza in servizio alla Questura di Gorizia, e Cosimo Motta, Guardia di Pubblica Sicurezza in servizio alla Questura di Trieste, vittime delle foibe nell’ultimo conflitto mondiale.

Il Premio è organizzato dal Centro Europeo per la Pace nel Mondo, per l’Infanzia e per lo Sviluppo (CEPIS), con sede presso il Liceo Classico Statale “T. Tasso” in Piazza San Francesco d’Assisi a Salerno, fondato da Miriana Tramontina.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi