Attualità Campania EVIDENZA Napoli

Giornata Mondiale della Psoriasi: il 29 ottobre fai sentire la tua voce!

Psoriasi

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con il World Psoriasis Day (Giornata Mondiale della Psoriasi): il 29 ottobre nelle principali Piazze italiane

Sarà un momento di dialogo importante tra l’Associazione ADIPSO (Associazione per la Difesa degli Psoriaci) e la società. Società intesa sia come cittadini, che come strutture socio-sanitarie. L’evento sarà fonte di sensibilizzazione nei confronti di una malattia come la psoriasi, spesso e volentieri sminuita.

In Italia i malati di psoriasi sono circa 3 milioni, questa manifestazione darà loro la voce per farsi sentire

Non sempre i malati di psoriasi vengono assistiti come dovrebbero, a causa di una riduzione delle prestazioni sanitarie, sull’intero territorio nazionale. Grazie a questo evento, i malati di psoriasi, potranno recarsi presso i gazebi che verranno allestiti nelle piazze. Qui troveranno medici, specialisti, volontari, ai quali potranno rivolgersi per qualsiasi tipo di problematica legata alla malattia: dai centri di cura dedicati alle novità terapeutiche.

In Campania il punto di raccolta della manifestazione sarà Piazza Santa Caterina da Siena a Napoli

Il dato dei malati di psoriasi nella nostra regione non è assolutamente da sottovalutare: 230.000 casi . Ciò accade anche perchè spesso non vengono riconosciuti subito i sintomi della malattia. A Napoli il gazebo dell’ ADIPSO sarà presente sia sabato 28 ottobre che domenica 29 ottobre, sempre in Piazza Santa Caterina da Siena.

Il World Psoriasis Day non è altro che la punta dell’iceberg dell’ IFPA (International Federation of Psoriasis Associations)

IFPA è stata fondata nel 1971, ed è nata con l’idea di dover unire non solo i malati di psoriasi, ma le associazioni di tutto il mondo che li preservano e li tutelano. In totale l’IFPA ha come membri Associazioni di 56 paesi, e tutte si mobiliteranno per il 29 ottobre.

Quali sono gli obietti del World Psoriasis Day?

Sicuramente aumentare la consapevolezza della malattia, quindi non solo conoscerne meglio la natura, ma anche le conseguenze psicofisiche che porta. Ancora, migliorare l’accesso ai trattamenti, affinchè tutti possano accedere alle cure per la malattia in ogni regione italiana. Creare unità tra i malati di psoriasi, cosicchè uniti, possano essere ascoltati.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi