Campania Salerno

Giornata della Legalità. A Sarno premiati i tre volontari che salvarono Anna Iannone.

Giornata della Legalità

In occasione della Giornata della Legalità, Sarno ha celebrato l’evento con un convegno. Al termine la consegna di una targa a Pagano, Consiglio e Santamaria

Sarno. Nella giornata di ieri 21 marzo, in occasione della Giornata della Legalità, si é tenuto il Convegno su ambiente, legalità e giovani.

Una pregevole iniziativa, presso la Scuola Secondaria di 1° G. Amendola, organizzata dall’associazione Lions Club Sarnica Gens sotto il patrocinio del Comune.

Dopo i saluti della dirigente scolastica Antonella Esposito, della presidente dell’associazione Sarnica Gens Angelica Sarno e del vicesindaco Gaetano Ferrentino, presente con l’assessore agli Eventi e allo Spettacolo Dea Squillante e la presidente del Consiglio Comunale Maria Rosaria Aliberti, spazio alla proiezione del film “Alla luce del sole”. Un lungometraggio di Riberto Faenza sulla vita ed il sacrificio di don Pino Puglisi, assassinato dalla mafia nel 1993.

La giornata è proseguita con un dibattito sulla legalità a cui sono intervenuti l’avv. MariaTeresa de Scianni, la dott.ssa Annamaria Armenante Russo, il dott. Luigi Delle Cave, il dott. Tommaso Niglio,  il vicequestore e dirigente della Squadra Mobile di Salerno, il dott. Paolo Gattola, vicegovernatore distretto Lions 108YA.

Premiati i tre che salvarono Anna Iannone da un incendio domestico. In serata purtroppo la notizia della morte della donna.

Al termine del convegno, l’associazione Sarnica Gens ha consegnato una targa a Claudio Pagano, Giovanni Consiglio e Antonio Santamaria, i tre soccorritori che l’11 marzo scorso salvarono la vita alla signora Anna Iannone da un incendio domestico.

Era presente la figlia, Luisa Salvio, che nell’incendio ha perso il padre Adolfo, e ha voluto ancora una volta ringraziare per il loro coraggio e l’altruismo Claudio, Giovanni, Antonio e i due giovani extracomunitari Ismael e Jamal, anche loro intervenuti in quei drammatici momenti.

Purtroppo però, in serata, le condizioni della Signora Iannone si sono aggravate. L’incedio aveva infatti avuto importanti conseguenze cliniche sul corpo della donna. In nottata il definitivo epilogo della donna.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi