Attualità Campania Cultura e Spettacolo Salerno

#Giffoni2018 e ACI, karting in piazza per educare i bambini

Il felice connubio Giffoni Film Festival e ACI (Automobile Club d’Italia) compie 5 anni e per l’edizione 2018 vede l’organizzazione di un convegno, la manifestazione Karting in Piazza, la realizzazione di un film, corsi e laboratori di educazione stradale, con la presenza dei vertici nazionali Aci.

Si parte con “KARTING IN PIAZZA”. Già sperimentato negli anni precedenti,  Karting in Piazza ha sin qui portato a vivere intense esperienze agli oltre 10 mila bambini e ha visto il coinvolgimento entusiasta dei testimonial, tra cui campioni delle quattro ruote come Alex Zanardi (importante esempio nella vita come nello sport: pilota F1, più volte vittorioso ad Indianapolis), Dindo Capello (tre volte vincitore della 24 Ore di Le Mans), Emanuele Pirro (pilota F1 e cinque volte vincitore della 24 Ore di Le Mans) ed esponenti di spicco del mondo dell’automobilismo e dello sport, come il presidente dell’Automobile Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani, il presidente della Federazione Internazionale dell’Automobilismo Jean Todt e, proprio in questo 2018, il presidente del Coni, Giovanni Malagò.

La manifestazione si svolgerà in uno spazio appositamente allestito con supporti tecnici avanzati e attrezzato per accogliere i bambini di età compresa tra i 6 ed i 10 anni cui insegnare in allegria l’educazione stradale.

Il tutto sotto la direzione di esperti tecnici e secondo uno sperimentato protocollo che prevede due fasi, una teorica e una pratica. La parte teorica focalizzerà l’attenzione dei bambini sulle nozioni fondamentali del codice stradale, della sicurezza e del rispetto delle regole, e li coinvolgerà attivamente quali testimoni e ambasciatori delle “10 Regole d’Oro della Sicurezza Stradale”. La parte pratica testerà immediatamente gli insegnamenti ricevuti: i bambini saranno invitati a districarsi tra le difficoltà di un percorso protetto ed allestito con segnaletica stradale, guidando un vero kart (lo stesso modello omologato dalla Federazione per gli stage formativi della Scuola Federale ACI Sport e per l’attività preagonistica), ma opportunamente adattato per essere condotto in piena sicurezza anche alla loro età e senza particolare esperienza (velocità di punta paragonabile a quella di una bici, cinture di sicurezza, rollbar).

Il messaggio sulla mobilità ecosostenibile. I kart saranno tutti a trazione elettrica.

Durante la prova pratica, ogni bambino sarà guidato e seguito da un istruttore. La parte didattica prevede il coinvolgimento anche di campioni di Kart e Automobilismo che testimonieranno e spiegheranno in modo coinvolgente come la conoscenza e il rispetto delle regole siano indispensabili per salvaguardare l’incolumità propria e altrui.

Il film.

L’ormai quinquennale rapporto di collaborazione tra GFF ed ACI ha gettato le basi per realizzare un cortometraggio dal titolo “Le Regole della Vittoria” che, raccontando l’approccio al Motorsport di un bambino, mette in risalto la necessità – nello sport come nella quotidiana circolazione stradale – di rispettare le regole, tanto che il motto di Karting in Piazza è: “Il rispetto delle regole salva la vita”. Il cortometraggio, diretto da Manlio Castagna e realizzato dalla struttura tecnica di Giffoni Experience, sarà presentato fuori concorso il giorno 26 luglio alle ore 12 alla Giuria Generator +18.

Al dibattito che seguirà saranno presenti il presidente dell’Automobile Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani (che è anche vice presidente mondiale), nonché i più i importanti dirigenti nazionali ACI e i principali interpreti del cortometraggio, tutti attori non professionisti e provenienti dal mondo del Motorsport.

Tra di essi i due protagonisti (nel film Andrea e Gabriele): Andrea Filaferro (12 anni, che gareggia nel Campionato Italiano Mini Kart) e Gabriele Minì (14 anni, che gareggia nei più importanti Campionati Internazionali ed è Campione Italiano in carica) nonché, nel ruolo degli istruttori, Marco Ferrari, direttore centrale Acisport, Ferdinando Parisi, istruttore federale Acisport, Giancarlo Minardi, presidente Commissione velocità Acisport, per finire Ivan Filaferro (nel film e nella vita papà di Andrea). Il messaggio che si vuole trasmettere, nel film come in Karting in Piazza, ai bambini e ai ragazzi in età da patente, sarà sintetizzato dal motto di molti piloti: “Un secondo in meno in pista fa vincere una gara, un minuto in più in strada fa vincere la vita”.

Ai bambini partecipanti sarà rilasciato un diploma di “Ambasciatore della sicurezza stradale” e affidato il compito di diffondere, innanzitutto nelle rispettive famiglie, le “10 Regole d’oro della FIA per la Sicurezza Stradale”.

 L’iscrizione e la partecipazione a Karting in Piazza, che si terrà nei giorni 25, 26 e 27 luglio in Piazza Lumière, sono su prenotazione, attraverso l’apposito form disponibile sul sito giffonifilmfestival.it e del tutto gratuite; tutti i bambini riceveranno gadget e omaggi personalizzati.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi