Campania Cultura e Spettacolo EVIDENZA Salerno

Giffoni 2017: presentata a Roma la 47esima edizione. Tutte le novità

Giffoni 2017

Pronti alla magia i 4.600 giurati provenienti da 52 Paesi: saranno loro gli indiscussi protagonisti della 47a edizione del Giffoni Film Festival, in programma dal 14 al 22 luglio. A presentare questa mattina alla Casa del Cinema di Roma l’edizione 2017 l’ideatore e direttore Claudio Gubitosi affiancato, tra gli latri, dal Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

Sono 4.600 i giurati di questa edizione, provenienti da 52 Paesi, suddivisi per fasce d’età: Elements +3 (dai 3 ai 5 anni), Elements +6 (dai 6 ai 9 anni), Elements +10 (da 10 ai 12 anni), Generator +13 (dai 13 ai 16 anni), Generator +16 (dai 16 ai 17 anni), Generator +18 (18 anni in su), Gex Doc (sezione dedicata a docenti e filmgoers) e Parental Control – Destinazione Italia (rivolta a tutta la famiglia).
Le Grandi Anteprime: il 14 Luglio “Cars 3” e “Lou”

Il leggendario Saetta McQueen è pronto a stupire giurati e giffoners: venerdì 14 luglio CARS 3, il terzo film della franchise di animazione targata Disney.Pixar, sarà presentato durante la giornata inaugurale del Festival. Spazio anche al nuovo cortometraggio d’animazione firmato Disney.Pixar, “LOU”.

Il 16 luglio, “DIARIO DI UNA SCHIAPPA – PORTATEMI A CASA!”

Arriverà nelle sale italiane il 10 agosto, distribuito da 20th Century Fox Italia, ma i giffoners potranno vederlo quasi un mese prima: il 16 luglio sarà presentato in anteprima nazionale DIARIO DI UNA SCHIAPPA – PORTATEMI A CASA! (DIARY OF A WIMPY KID – THE LONG HAUL) il nuovo film basato su una delle più vendute serie di libri di tutti i tempi.

CATTIVISSIMO ME 3

La più tenera e adorabile banda di malvagi redenti del mondo dell’animazione torna alla Cittadella del Cinema con le sue nuove, esilaranti, missioni impossibili: il 17 luglio sarà presentato in anteprima nazionale CATTIVISSIMO ME 3, il nuovo capitolo delle avventure dell’ex cattivo Gru. A presentare al GFF l’ultimo capitolo della franchise di grande successo saranno tre talenti che hanno già in passato conquistato il cuore di giurati e pubblico di Giffoni: le “voci” italiane Max Giusti (Gru/Dru), Arisa (Lucy) e Paolo Ruffini (Balthasar Bratt).

Novità assoluta di quest’anno, Giffoni si apre all’horror con la rassegna Fright Nights e, il 20 luglio, la grande anteprima internazionale di Annabelle 2: Creation di David F. Sandberg.

Sarà la giovanissima promessa del cinema Nick Robinson ad accompagnare l’anteprima italiana di Noi Siamo Tutto, il nuovo dramma romantico targato Warner Bros. Pictures, in programma venerdì 21 luglio. Diretto da Stella Meghie e basato sull’omonimo romanzo di Nicola Yoon, il film sarà nelle sale italiane dal prossimo 21 settembre.

Martedì 18 luglio sarà Laura Esquivel, cantante e attrice prodigio dalla forza esplosiva a presentare alla platea LOVE, DIVINA, la nuova telenovela per ragazzi di cui è protagonista. Dopo il successo de “Il mondo di Patty – La storia più bella”, l’attrice è pronta a fare nuovamente breccia nel cuore dei giovanissimi telespettatori con un nuovo delizioso personaggio di cui parlerà in esclusiva ai giurati del Giffoni 2017.

Ultimo evento speciale in calendario, giovedì 20 luglio, è la presentazione del progetto Cartoon Able: il primo cartone animato accessibile anche a bambini speciali (sordi, non vedenti, ipovedenti e autistici) proposto alla giuria Elements +3. Attraverso le avventure di “Lampadino e Caramella nel MagiRegno degli Zampa” si punta a creare un incontro senza barriere con i ragazzi, impreziosito dalla presenza del testimonial Giuseppe Zeno, attore e volto televisivo campano noto per aver interpretato numerose serie tv.

I talent

Sarà Jasmine Trinca la madrina della giornata di apertura: reduce dalla vittoria del premio come Miglior Attrice Protagonista a Cannes 2017, Jasmine torna a Giffoni a pochi mesi dalla presentazione speciale di “Slam – Tutto per una ragazza” di Andrea Molaioli.

Sabato 15 luglio,  spazio al primo ospite internazionale: Amy Adams tornerà nel Bel Paese per incontrare i giurati Generator e raccontare la sua brillante carriera.

Un poker d’assi domenica 16 unirà tutte le generazioni di giffoners. A illuminare la Cittadella del Cinema sarà la star hollywoodiana Julianne Moore. Attesi lo stesso giorno inoltre gli idoli teen Clara Alonso E Diego Dominguez e il genio gourmet di chef Alessandro Borghese.

Lunedì 17 luglio largo a Lodovica Comello, poliedrica e talentuosa attrice, conduttrice e cantante, mentre martedì 18 tornerà al Festival Margherita Buy, vincitrice di 7 David di Donatello, 7 Nastri d’Argento, 5 Globi d’oro e 13 Ciak d’oro e recentemente in tv con la terza stagione di “In Treatment” e al cinema in “Piccoli crimini coniugali” di Alex Infascelli. Strizzerà l’occhio ai giffoners più social lo youtuber FAVIJ che, sempre il 18 luglio, incontrerà i giurati Elements.

Mercoledì 19 luglio, come già ampiamente annunciato, ‘arriva l’inverno’ a Giffoni con la star di “Game of Thrones” Kit Harington. Nello stesso giorno la giuria Generator incontrerà anche Cristiana Capotondi, artista che ha saputo esprimere il suo talento tra cinema, tv e radio, attualmente sul set del nuovo film di Marco Tullio Giordana.

Giovedì 20 luglio arriva BRYAN CRANSTON, attore di culto consacrato dalla magistrale interpretazione in “Breaking Bad”.

Nel penultimo giorno di Festival, venerdì 21, Ambra Angiolini si confronterà con la giuria Generator, pronta ad approfondire con lei le mille forme del suo talento. Un ritorno anche quello di Rocìo Muñoz Morales, a due anni dalla sua prima volta giffonese. Chiusura, sabato 22 luglio, con Michele Bravi: per il vincitore della settima edizione di X Factor uno speciale incontro con i fan.

Giffoni 2017 è anche Giffoni Masterclass, la sezione speciale di approfondimento del Festival organizzata anche quest’anno in collaborazione con BadTaste.it e patrocinata dal Dipartimento Gioventù e Servizio Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Nove mattinate di cinema e 22 imperdibili incontri con oltre 25 testimonial d’eccezione, riservati a 120 ragazzi tra i 18 ed i 25 anni, compongono il programma della sezione. Nelle vesti di guida eccellente, il critico cinematografico Francesco Alò.

Si parte venerdì 14 luglio con il mistero di “Sicilian Ghost Story” svelato da Antonio Piazza, regista e sceneggiatore del film insieme a Fabio Grassadonia.

Cinque le sessioni programmate per sabato 15 luglio: torna ad abbracciare il pubblico di Giffoni, Mika. Dopo essersi innamorato dell’energia dei piccoli giurati nella scorsa edizione, l’artista ha scelto di rincontrare i suoi fan, prestando particolare attenzione ai ragazzi della Masterclass, ai quali è indirizzata la sua speciale incontro.
Nella stessa giornata ospiti anche lo scrittore Paolo Giordano, gli attori Francesco Montanari e Francesco Apolloni, impegnati di recente al cinema con “Ovunque tu sarai”.

Lunedì 17 luglio i masterclasser avranno l’occasione di confrontarsi sia con il regista, attore e sceneggiatore Alessandro D’Alatri che Con Marco Giallini, applaudito interprete delle più brillanti commedie degli ultimi anni. Si cambierà poi registro con Levante, un’icona della musica italiana. A chiudere la giornata saranno i popolarissimi THE JACKAL.

Martedì 18 luglio la Masterclass Giffoni accoglierà Claudio Amendola, Casa Surace e Pietro Valsecchi che con la Taodue ha dato vita alle serie più amate e seguite della tv italiana, da “Distretto di polizia” a “Ris – Delitti imperfetti” , da “Ultimo” a “Borsellino”.

Ad aprire gli incontri mercoledì 19 luglio sarà il regista Enrico Pau, reduce dal recente successo de “L’Accabadora”, mentre l’acclamato regista Giovanni Veronesi parlerà del suo attualissimo film “Non è un paese per giovani”, l’esodo silenzioso dei giovani dall’Italia visto da un regista dotato di sensibilità e di un gusto in grado di rendere con naturalezza il passaggio dall’adolescenza all’età adulta.

Cambio di guardia, giovedì 20 luglio, con Edoardo De Angelis e il suo pluripremiato “Indivisibili”: sei David di Donatello, un Nastro d’Argento e sei Ciak d’Oro sono solo alcuni dei riconoscimenti attribuiti al quarto lungometraggio del giovane autore partenopeo. A guadagnarsi l’attenzione dei masterclasser anche le due protagoniste dell’opera Marianna e Angela Fontana.

Venerdì 21 luglio la sezione ospiterà Giorgio Colangeli, decano del teatro italiano e amatissimo coprotagonista della fiction tv “Tutto può succedere”, e il Premio Oscar Gabriele Salvatores che dedicherà ai giffoners un incontro-lezione.
A chiudere la speciale sezione, sabato 22 luglio, sarà il talento di Gabriele Muccino, a cui sarà consegnato il Premio Truffaut.

“Giffoni è un’esperienza di cambiamento – ha esordito nel corso della conferenza stampa De Luca – che ha la capacita di indagare la nuova condizione giovanile di oggi. Qui si affrontano i rapporti intergenerazionali, si discute sui diritti umani fondamentali, ci si apre alla diversità, si analizzano le piaghe di disumanizzazione come il bullismo e l’abbandono scolastico. Tutti temi che alla Regione Campania premono molto, insieme alla formazione e al lavoro”.

“L’idea della Multimedia Valley – continua De Luca – avuta da Claudio sedici anni fa e di cui il 13 luglio inaugureremo il primo lotto, va proprio in questa direzione: creare nuove occasioni di formazione e nuove possibilità di lavoro per i nostri giovani contro ogni forma di alienazione. Giffoni non è più soltanto un Festival, genera un risvolto economico importante, e per questo la Regione conferma e rafforza il suo impegno. Giffoni è la costruzione di qualcosa che non c’era, il modello di Sud che tutti vogliamo”.

“Ci avviamo ai cinquanta anni di storia di Giffoni – ha ricordato il direttore Claudio Gubitosi – all’inizio eravamo solo un Festival ma, con continuità e ostinazione, ci siamo trasformati in una realtà attiva tutto l’anno. Un enorme cantiere che richiede tanto impegno e non si ferma di certo ai soli giorni dell’evento. In questa 47esima edizione i numeri sono impressionanti: 175 opere, di cui 101 in concorso, 6 anteprime e 6 eventi speciali proposti in collaborazione con le più importanti major, produzioni e distribuzioni italiane, 20 laboratori didattici e creativi, oltre 30 spettacoli e più di 200 eventi gratuiti tra laboratori, teatro per bambini, giocolieri, artisti di strada, ballerini, circensi e burattini”.

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi