fbpx
Caserta Cronaca EVIDENZA

GdF, Caserta: sequestrati 1.000 capi moda contraffatti

I Finanzieri della Compagnia di Mondragone, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo economico del territorio disposti dal Comando Provinciale di Caserta per il contrasto all’abusivismo commerciale e alla contraffazione, hanno sequestrato ben 950 capi, tra maglie, pantaloncini e costumi con i marchi falsificati di GUCCI, EMPORIO ARMANI, LOUIS VUITTON, DSQUARED, ADIDAS e PHILIPP PLEIN.

La responsabile una donna cinquantenne, già gravata da numerosi precedenti di polizia per truffa, è risultata detenere nel garage della propria abitazione sita in Castel Volturno – località Pescopagano, alcuni colli ancora imballati – evidentemente consegnati da poco – e risultati spediti dalla Polonia, contenenti capi di abbigliamento contraffatti delle più note griffe di moda destinati alla vendita locale.

A nulla sono valse le giustificazioni della donna che ai miltari ha dichiarato di aver acquistato i capi su internet e pertanto, tutta la merce trovata è stata sottoposta a sequestro e la responsabile è stata segnalata alla competente Procura della Repubblica di Santa Maria C.V. per il reato di “introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi” previsto dall’art. 474, comma 2, c.p.

 

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi