Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Politica

Garage interrati ai Pianesi, la patata bollente passa a una nuova ditta?

Problemi gestionali interni per l’impresa esecutrice dei lavori ai garage interrati. Il Comune cerca soluzioni.

Cava de’ Tirreni. Rischiano di subire l’ennesima battuta d’arresto i cantieri per la realizzazione dei garage interrati alla frazione Pianesi. La ditta versa in serie difficoltà e pare impossibilitata a portare a termine i lavori di realizzazione dei box.

Da Palazzo di Città la conferma che la società che si è aggiudicata l’appalto dei lavori sta affrontando problemi interni che potrebbero minare il prosieguo dell’intervento programmato da tempo e già avviato.

«La ditta esecutrice è impossibilitata a proseguire l’appalto – ha spiegato l’assessore ai lavori pubblici, Nunzio Senatore –. La ditta ha manifestato tali difficoltà agli uffici durante gli incontri per verificare lo stato di avanzamento del cantiere. Abbiamo convocato il consorzio aggiudicatario a seguito di gara con offerta migliorativa, che proseguirà l’intervento designando un’altra impresa. Il consorzio provvederà agli ordinativi rimasti sospesi».

I lavori, in realtà, dovevano concludersi a giorni (l’assessore ai lavori pubblici Nunzio Senatore aveva auspicato, nel corso dell’ultimo consiglio comunale, una dead line prevista per fine marzo) ma già l’emergenza sanitaria e una serie di imprevisti avevano rallentato lo stato di avanzamento al punto tale che, di fatto, era impensabile immaginare che il cronoprogramma previsto dal Comune sarebbe stato rispettato.

Leggi anche Lavori pubblici al palo, Murolo: «Manca un disegno di città»

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi