Campania Napoli Sport

Galà AIC di calcio “dilettante”. A Nola premiata la Serie D

Torna il Galà AIC del calcio “dilettante”, organizzato dal responsabile dell’Associazione Italiana Calciatori in Campania, Antonio Trovato. L’appuntamento è per martedì 29 maggio alle 18,30 nella splendida cornice del teatro “Umberto” di Nola.

Nel corso della serata saranno premiati tutti i calciatori dalla Serie D alla Prima Categoria. In particolare, ci saranno le top 11 di Eccellenza, Promozione e Calcio Femminile scelte dagli allenatori dei rispettivi campionati, con la novità della top 11 Serie D Under dei calciatori campani votata dalla testata giornalistica Campania Football. Non mancheranno, come al solito, i premi ai capocannonieri e vice dei diversi campionati, ai capitani delle squadre vincitrici e i riconoscimenti ai calciatori campani che hanno vinto fuori regione, in particolare nei campionati dilettantistici di Molise, Basilicata, Calabria e Lazio e ai protagonisti delle promozioni in serie C di Potenza e Vibonese.

Durante la serata, che vedrà la conduzione di Alberto Cuomo e Amelia Amodio con la madrina Rita Cocca, tanti ospiti si avvicenderanno sul palco del teatro.

Saranno presenti i rappresentanti dell’AIC con il Vice Presidente Vicario Umberto Calcagno, la responsabile del Settore Calcio Femminile Katia Serra, il Responsabile del Dipartimento Dilettanti Giorgio Gaggioli, il Responsabile Ufficio Legale Ilaria Pasqui e il Responsabile del Calcio a 5 Valerio Bernardi. Per quanto riguarda la Lega Nazionale Dilettanti sarà ospite il Presidente Cosimo Sibilia, mentre per il Comitato Regionale Campania ci sarà il Presidente Salvatore Gagliano insieme al Presidente AIAC Nino Scarfato e il Presidente del CRA Campania Virginio Quartuccio.

Antonio Trovato, respondabile AIC: “L’appuntamento del Galà del calcio dilettante è la grande festa del calcio campano, come mi piace definirla. Premieremo tutti coloro che si sono distinti dalla Serie D passando per Eccellenza, Promozione, Prima Categoria fino al calcio a 5 e in particolare il Calcio Femminile, che merita molta attenzione perché è in costante crescita. Rivolgo l’invito a tutti gli addetti ai lavori, alle società sportive e agli organi di stampa, ricordando che l’ingresso sarà libero. Sono sicuro della grande partecipazione di tutti come avvenuto nella scorsa edizione”.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi