Novembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Frodi Microsoft, stile classico”

Un computer bloccato, una telefonata e voilà, ti viene addebitato. Olivier Bogart, commissario della Federal Computer Crime Unit, non è estraneo a questo tipo di frode. La chiamiamo una truffa Microsoft. È una tecnica classica che consiste nel bloccare il computer dell’utente con un popup. In qualche modo, il truffatore sta cercando di indurti con l’inganno a divulgare le tue informazioni bancarie promettendo di sbloccare il tuo dispositivo. »

Per evitare questo tipo di battuta d’arresto, Olivier Bogart ha sostenuto l’utilizzo di una carta di credito prepagata invece di un digipass. “Quando fornisci un codice con questo lettore, i truffatori possono impossessarsi dell’intero account utilizzando app bancarie. Quindi i rischi sono molto più elevati”.

Per quanto riguarda i responsabili, Olivier Bogart ci spiega chi potrebbe nascondersi dietro la segnalazione a Plebicom del trasferimento da parte dei truffatori Myriam. Non abbiamo necessariamente a che fare con una società fittizia. Plebicom, in questo caso, potrebbe essere un sito Web ufficiale utilizzato dai truffatori acquistando un abbonamento o utilizzando strumenti forniti da questa azienda tramite l’account contraffatto. »

Per segnalare una possibile frode e ampliare il database che permette di risolvere questo tipo di business, FPS Economy mette a disposizione una piattaforma attiva
Pointdecontact.belgique.be

READ  Arceus e Darkrai arrivano da Pokémon Diamant Étincelant e Pokémon Perle Scintillante