Campania EVIDENZA

In Campania temperature giù di 8/10 gradi. Allerta neve della Protezione civile

Un flusso di correnti gelide dai Balcani raggiunge le regioni meridionali.

Il brusco abbassamento delle temperature e nevicate previste sull’Appennino campano ha fatto scattare l’allerta meteo della Protezione civile per tutta la giornata di sabato 23 febbraio.

Condizioni di variabilità in Campania con annuvolamenti più compatti sull’entroterra appenninico, con brevi e deboli nevicate fin sul fondovalle, e dal pomeriggio sul Cilento. Il portale 3BMeteo.com riporta temperature in sensibile diminuzione. Venti in decisa intensificazione, da tesi a forti di Grecale e Tramontana. Mari agitati.

In particolare la Protezione civile della Campania riporta un significativo abbassamento generalizzato delle temperature con diminuzione anche di 8-10 gradi e conseguenti nevicate e gelate nelle zone interne e montuose. Da qui l’avviso di criticità meteo per vento e mare, nevicate e gelate.

Nella nota si legge, in dettaglio “Precipitazioni locali, prevalentemente nevose oltre i 200 metri e localmente anche a quote inferiori, con apporto al suolo da debole a localmente moderato. Venti forti o localmente molto forti nord-orientali, con possibili raffiche. Gelate oltre i 200-300 metri”.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi