Giugno 6, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Francia: un uomo tiene in casa 400.000 euro senza dichiararlo

UN Compiègne, un uomo sulla sessantina, è stato condannato a due anni con sospensione della pena per aver depositato 400.000 euro in contanti nel suo appartamento senza dichiararlo, secondo i nostri colleghi di Posta piccarda.

Originario di Compiègne, nell’Oise, il sex man fa regolarmente la spesa al Monoprix della città, spesso pagando piccoli oggetti con banconote da 100 euro, racconta Courrier Picard. Sorpreso, il manager ha deciso di denunciarlo alla polizia. Una volta a casa sua, gli investigatori hanno scoperto buste contenenti un totale di 90.000 euro e una borsa contenente 300.000 euro. Problema, non c’è carta che giustifichi la dichiarazione dell’importo.

Un regalo dei suoi genitori?

Davanti al tribunale penale, il ragazzo sta cercando di giustificarsi in qualche modo, spiegando che la maggior parte del denaro trovato apparteneva ai suoi genitori. Quest’ultimo gli avrebbe detto di tenerlo per paura che gli venisse rubato. I restanti 90.000 euro saranno doni. L’origine della somma forfettaria rimane relativamente poco chiara. Non convinto, il tribunale alla fine condanna l’uomo a due anni di reclusione con sospensione della pena e chiede la confisca del denaro.

READ  Zelensky annuncia l'arrestation d'un proche de Poutine en fuite