Giugno 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Francesca Cassini, protagonista femminile del barocco italiano, prima compositrice d’opera

Tra le protagoniste femminili del barocco, la star italiana, Francesca Cassini. Fu una delle personalità artistiche di spicco alla corte dei Medici nella prima metà del Seicento, e non fu solo cantante, clavicembalista, liutista, chitarrista, ma senza dubbio la prima donna a comporre musica. Opere.

Francesca Cassini è figlia del cantante e compositore Giulio Cassini, che ha una carriera al servizio dei Medici, che comprende le cure e le attenzioni di tutta la famiglia da parte dei Medici. In giovane età, Francesca è stata introdotta alla musica dal padre, e a Ampia formazione in musica ma latino, retorica, poesia, geometria, astrologia o filosofia. Era circondata da poeti, pittori, musicisti e amanti della musica. La sua prima apparizione pubblica conosciuta risale all’ottobre del 1600, quando – all’età di tredici anni – recitò con il padre e alcuni membri della sua famiglia alle celebrazioni nuziali di Enrico IV e Maria de’ Medici. Da adulto, ha intrapreso la carriera a tempo pieno come musicista di corte.

L’unica opera di Francesca Cassini è giunta fino a noi La liberazione di Rukiro dall’Isola di Alcina, Tutto ci fa credere che sia stato il primo testo scritto dopo Orlando arrabbiato di Ariostov. Fu commissionato da Maria Maddalena d’Austria per la visita del principe ereditario di Polonia. Quest’opera fu presentata una sola volta, ma con incredibile lusso e sontuoso esordio il 3 febbraio 1625, con la scena a coronamento, il balletto equestre presentato dai ventiquattro migliori cavalieri.