Agosto 7, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Formula 1 | Massa: Alonso ha fatto un’altra strana scelta nella sua carriera

Felipe Massa crede che l’Aston Martin F1 abbia molto da guadagnare dall’ingaggio dell’ex compagno di squadra Fernando Alonso, ma non viceversa.

Sebastian Vettel ha annunciato in vista del weekend di gara in Ungheria che si ritirerà alla fine della stagione 2022, liberando un posto all’Aston Martin dal 2023.

Non ci volle molto ad aspettare per vedere chi avrebbe occupato la posizione vacante. Il lunedì successivo alla gara, l’Aston Martin ha annunciato che Alonso avrebbe lasciato Albine per unirsi a loro con un contratto pluriennale.

L’Aston Martin è una squadra con l’ambizione di avere successo in Formula 1 e sta attualmente assistendo a una continua espansione della sua forza lavoro, mentre sono in costruzione un nuovo stabilimento e una galleria del vento.

Alonso vede del potenziale all’Aston Martin, ma Massa, che è stato compagno di squadra di Alonso alla Ferrari tra il 2010 e il 2013, non è sicuro che la mossa gioverebbe davvero a entrambe le parti.

L’Aston Martin crede nei servizi del doppio campione del mondo con più di 300 Gran Premi e di un pilota che dimostrerà nel 2022 di essere ancora al top del suo gioco. Ma l’Aston Martin non darà subito nulla ad Alonso, a differenza delle Alpi.

“Penso soprattutto che Fernando sia un grande pilota, ho avuto l’opportunità di essere un compagno di squadra di lunga data alla Ferrari. Ho imparato molto con lui, quindi secondo me è uno dei migliori piloti in Formula 1” I commenti di Massa.

“Mais c’était un peu étrange de voir cette décision de signer avec Aston Martin, pour être honnête. Je pense qu’Aston Martin a beaucoup à gagner avec Fernando là-bas, je ne sais pas si Fernando a beaucoup à é penso .”

READ  Formula 1 | Haas F1 un contatto Magnussen per il sostituto Mazepin

“La cosa più importante per Fernando è avere una macchina competitiva per mostrare quello che sa fare, ma non credo che se le cose rimarranno come sono ora, lottare per il 10°, 11°, 12°, 13° posto sarebbe davvero interessante per lui.”

“È ancora una scelta strana nella sua carriera, è quello che penso che tutti sentano”.