Luglio 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Formula 1 | La Williams F1 correva a un ritmo mediocre con Albon

Grazie ai ritiri e alle gare, Alexander Albon non ha chiuso lontano dalla zona punti a Baku (12° posto). Tuttavia, era chiaramente l’albero che nascondeva la foresta per il lato poco performante di Williams nella città azerbaigiana.

Anche se il passo della gara sembrava migliore, almeno su un lato del box se dobbiamo credere ai thailandesi, che dicono di essersi divertiti almeno questa domenica!

“È stata una gara divertente qui a Baku! Siamo stati un po’ sfortunati con i tempi della safety car virtuale, altrimenti saremmo stati in una posizione migliore per lottare per i punti oggi, ma ancora una volta il nostro ritmo di gara era davvero forte. Se guardi la nostra velocità da centrocampo era molto forte. Eravamo più veloci, se non più veloci, di molte delle macchine davanti a noi. Siamo partiti bene, siamo migliorati rispetto a quello che avevamo ed è stata una bella gara per noi .”

Nicholas Latifi ha subito due rigori. Per Ole, troppo pesante (si fermò e andò per una decina di secondi), non c’entrava niente perché era il risultato di un errore della sua squadra, che ha continuato a lavorare sulla monoposto dopo il tempo assegnato al cancello. Per la seconda, come a Monaco, la responsabilità è del canadese: ancora una volta è arrivato molto in ritardo prima di far passare un’altra vettura sotto la bandiera blu.

“È un peccato che la penalità abbia annullato tutto prima ancora che iniziasse. Sento che ci deve essere stata un po’ di clemenza per l’attacco dato che sono stato appena respinto e nulla è cambiato in macchina. È stato difficile essere così lontano dal gruppo . La gara è finita per essere così lunga e solitaria. Siamo riusciti a fare più chilometri e giri, ma nel complesso è stato un weekend difficile su questa pista. Un giorno da dimenticare, ma sono entusiasta di andare direttamente in Canada per la mia prima casa gara.”

READ  Eden Hazard vuole finalmente assaggiare il Clasico

Il direttore delle prestazioni Dave Robson, come Alexander Albon, mantiene il miglior passo di gara della Williams nei long run domenica.

“Alex ha guidato molto bene e la FW44 al passo di gara oggi è stata buona. Il tempismo VSC che ha mantenuto Bottas davanti è stato frustrante, ma questa è una gara”.

“Nicholas ha avuto una giornata difficile, con una penalità immediata per aver violato le regole della griglia piccola. La penalità è stata imposta dal regolamento e abbiamo sbagliato, anche se solo momentaneamente, quindi dobbiamo rivedere il nostro processo e assicurarci che non accada di nuovo in futuro”.

“Impareremo da questo fine settimana per il Canada. Non vediamo l’ora di tornare a Montreal e competere in un altro circuito emozionante con i migliori veicoli Pirelli”.