Dicembre 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Formula 1 | La McLaren F1 si avvicina ad Abu Dhabi con la voglia di fare bene

Il Brasile è stato un duro colpo per la McLaren F1 nella ricerca del quarto posto nel Campionato Costruttori contro l’Alpine F1. Con una doppia caduta sul lato arancione e una doppia finitura sulle punte sul lato blu, le carote sono quasi pronte sul lato Woking.

Tuttavia, i piloti faranno del loro meglio ad Abu Dhabi, per cercare di finire bene. E chissà cos’altro potrebbe avere Yas Marina…

“È l’ultimo weekend di gare dell’anno! Dobbiamo tornare dall’ultimo fine settimana in Brasile e non vedo l’ora di tornare in pista e lottare per l’ultima volta in questa stagione. Anche la macchina sembra davvero fantastica questo fine settimana con un livrea speciale. Facciamo durare la gara Positivo. Anche se sarà difficile battere l’Alpine F1 in campionato, niente è impossibile” Commento di Lando Norris.

Per Daniel Ricciardo quest’ultima gara ad Abu Dhabi dovrebbe essere un addio alla Formula 1, non un addio. Ma l’australiano vuole trarne il massimo, per ogni evenienza…

“Ha parcheggiato un’ultima volta in papaya orange. Non vedo l’ora di iniziare e fare del mio meglio negli ultimi giorni della stagione. Penso che potrebbero esserci delle battaglie divertenti e un potenziale di sorpasso su questo circuito con queste nuove auto. sarebbe fantastico fare un ultimo ballo con la MCL36, il mio obiettivo ora è cercare di finire questa stagione il più in alto possibile”.

Andreas Seidl avrebbe sicuramente gli occhi puntati sulla classifica di gara, se i loro piloti fossero a un livello sufficientemente alto nella gerarchia. Ma sa che 19 punti riscattati in Alpine F1 in una gara non saranno affatto facili senza una (grande) spinta del destino.

READ  Il patron de l'arbitrage belge fait un pas de côté suite à une enquête pour harcèlement, le manager du VAR va égallement prendre la porte

“Il team è felice di andare ad Abu Dhabi. È stata una lunga stagione e tutti hanno lavorato sodo, quindi abbiamo un’ultima grande spinta da fare. Il team saluterà anche Daniel alla fine del weekend, ma fino a domenica sera continuiamo a combattere insieme.

“Sarà interessante vedere come si comporterà la F1 quest’anno sul nuovo layout che abbiamo utilizzato per la prima volta l’anno scorso e speriamo che tutto insieme consenta alcune buone opportunità di sorpasso”.

“Sebbene il distacco dal quarto posto nel Campionato Costruttori sia maggiore del previsto, questa stagione ha dimostrato che tutto è possibile, quindi teniamo la testa bassa e continuiamo a lottare il più possibile in questi ultimi giorni in pista”.