Novembre 27, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Forest Family rimane contraria al reinserimento degli operatori sanitari non vaccinati

Per Arnaud Robinet, “non c’è spazio per il dibattito” perché ci sono “regole quando sei un agente ospedaliero”.

un La fine della sessione di elettroforesi Ieri sera in assemblea. Il disegno di legge promosso dalla ribelle Caroline Fiat mira a reintegrare i lavoratori nelle strutture sanitarie vulnerabili. COVID-19 Non è approvato. Dalle 22:00, gli scambi sono aumentati di un livello, portando le sessioni a essere sospese più volte.

Venerdì mattina ha chiesto informazioni RTLArnaud Robinet, presidente della Federazione degli ospedali francesi (FHF), ha osservato che “Non aveva senso discutere“e che c’è”Ha delle regole quando sei un lavoratore ospedaliero“. In Francia, su 600.000 infermieri, 500 non sono stati vaccinati contro il Covid-19. Se Arnaud Robinet è contrario al loro reinserimento nell’ambiente ospedaliero, lo è soprattutto”Una questione morale ed etica legata alla salute pubblica».

Oltre al Covid-19, il capo della FHF sottolinea che “Due terzi degli infermieri non sono vaccinati contro l’influenza“e meraviglie”Se questo vaccino debba essere obbligatorioPer gli operatori sanitari. Per gli individui, il numero di vaccini contro influenza del 20% rispetto alla campagna 2021. Così chiama il francese preoccupato”per la vaccinazione».

«Pensa agli operatori sanitari e agli ospedali“chi soffre”Collo di bottiglia con tripla pandemia di bronchiolite, Covid-19 e influenza che arriva molto prima ed è molto più virulento“, aggiunge. Arnaud Robinet ricorda che “L’ospedale non è ancora tornato al livello di attività del 2019“e paure”Programmazione“Questo inverno. Finora”, aggiunge.3,5 milioni di procedure non verranno eseguite nel 2022». «Occorre sviluppare un qualche tipo di responsabilità e solidarietàinsiste.

READ  "Il virus si sta diffondendo"