Ambiente Attualità Campania

Fondi per l’agricoltura, Coldiretti: molte domande ma risorse limitate

agricoltura

I Piani di Sviluppo Regionale 2014/2020 hanno aperto nuove opportunità per le imprese agricole campane, ma le risorse sono ancora limitate. Coldiretti Campania chiede maggiore attenzione a De Luca ed Alfieri.

“Ci aspettavamo questa reazione e lo avevamo annunciato al presidente De Luca e al consigliere Alfieri. Dopo tre anni senza bandi e senza opportunità, le imprese agricole campane hanno risposto in gran numero ma con risorse limitate”. Così Gennarino Masiello, presidente di Coldiretti Campania, commenta i dati sulle domande presentate per i primi bandi del PSR 14/20, il cui invio scadeva ieri. In Regione sono pervenute 2.274 domande, così suddivise: 785 da Salerno, 744 da Benevento, 425 da Avellino, 256 da Caserta e 64 da Napoli.

“Sapevamo – prosegue Masiello – che le risorse per l’insediamento dei giovani erano esigue, a fronte dei numeri crescenti di richiesta di capacità professionale. Pur apprezzando il lavoro che sta portando avanti Alfieri, avevamo chiesto alla Regione Campania di chiudere il prima possibile queste misure, nate con regole che abbiamo chiesto di cambiare, evitando proroghe. La risposta delle imprese ora deve spingere tutti ad aprire una seria riflessione sulla grande partita che l’agricoltura vuole giocare in Campania come protagonista dello sviluppo economico e sociale”.

Scopri l'Autore

Antonio Ioele

Antonio Ioele

10 anni, tra Italia ed estero, tra radio, tv, carta stampata e web. Da febbraio 2017 sono il delegato dello "Studio Associato laRed" (P.IVA 05569100653), proprietario della testata giornalistica laRedazione.eu.

Il portale www.laredazione.eu è fisicamente alloggiato presso i server di Aruba S.p.A.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi