fbpx
Cava de' Tirreni

Fondi per San Cesareo e Castagneto. Passa: “Per dicembre avvio messa in sicurezza di via G. Cinque”

fondi - consiglio comunale cava
hdr

Fondi per San Cesareo e Castagneto. Passa: “Per dicembre avvio messa in sicurezza di via G. Cinque”

Cava de’ Tirreni. Saranno investiti 30 mila euro per redigere un progetto preliminare di riqualificazione delle frazioni di San Cesareo e Castagneto, con tanto di lavori previsti per la soluzione dell’annoso problema di via Gaetano Cinque, parzialmente franata tempo fa e interdetta al traffico dei mezzi pesanti tramite l’installazione in ingresso e in uscita di sbarre orizzontali poste all’altezza di circa due metri che, di fatti, impediscono l’accesso anche alle autoambulanze e ai mezzi di soccorso e di intervento dei Vigili del Fuoco. È quanto proposto dal consigliere Vincenzo Passa che, in occasione dell’approvazione del bilancio preventivo votato mercoledì a Palazzo di Città, ha sottoposto all’attenzione dell’assise un emendamento per permettere di destinare una somma alla redazione di un progetto per la riqualificazione e messa in sicurezza di alcune zone a sud del territorio cittadino.
«Nonostante qualcuno si sia lamentato dell’emendamento, definendolo più volte inutile – ha spiegato Passa – è necessario che ci sia un progetto preliminare ben preciso per poter intercettare successivamente i fondi necessari per attuarlo».
Il riferimento di Passa è a quanto dichiarato dal consigliere dei “Responsabili per Cava”, Pasquale Senatore, qualche giorno fa. Senatore, infatti, aveva evidenziato come – nell’ambito del bilancio di previsione – Castagneto e San Cesareo fossero rimasti fuori da ogni assegnazione di fondi, e che l’emendamento fosse un contentino per tenere buoni i residenti.
«È mortificante ed umiliante che i residenti di Castagneto e San Cesareo debbano chiedere una cortesia rispetto ad un diritto sacrosanto – aveva dichiarato Senatore – e l’emendamento è inutile se alla fine avremo solo un progetto e mai l’esecuzione dei lavori».
«Invece – ha replicato Passa –, una volta redatto il progetto preventivo sarà possibile candidarlo a fondi comunitari e regionali. Se siamo veloci, poi, riusciamo a inserirlo anche tra i fondi PICS previsti di recente dalla Regione Campania e, ottimisticamente parlando, già per dicembre si potrebbero avviare i lavori di messa in sicurezza di via Gaetano Cinque».

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi