Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA Salerno

In fiamme il chiosco dello sguinzagliatoio, è caccia ai responsabili

Questo slideshow richiede JavaScript.

Atti vandalici al chiosco dello sguinzagliatoio di piazzale Gramsci: ignoti hanno dato fuoco ai locali della struttura inaugurata lo scorso anno.

Erano circa le 12 di oggi quando fumo sospetto è stato visto uscire dai locali della struttura di piazzale Gramsci. Immediate le segnalazioni dei residenti ai vigili del fuoco di Salerno che si sono precipitati sul posto insieme a una pattuglia del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Corso Palatucci.

Per estinguere le fiamme, propagatesi all’interno dei locali, i caschi rossi hanno dovuto fare irruzione da una finestra già rotta da precedenti atti vandalici. Ultimate le operazioni di spegnimento si è potuto appurare che l’incendio aveva danneggiato la maggior parte degli interni e sciolto la vernice delle pareti. Inoltre, il successivo sopralluggo effettuato dagli agenti della Polizia di Stato, ha permesso di risalire alla dinamica del fatto e di portare alla luce l’ordigno infiammabile che ha generato l’incendio, introdotto nei locali proprio attraverso la finestra danneggiata.

Ora è caccia ai responsabili. Sulla scorta anche delle testimonianze fornite dai residenti, è probabile che ad aver appicato l’incendio siano stati dei ragazzi. Non è infrequente, infatti, che – soprattutto a ridosso degli orari di uscita dalle scuole – siano stati avvistati dei ragazzi provare ad accedere all’interno della struttura infrangendo i vetri delle finestre e improvvisandosi Tom Cruise in Mission Impossible, incoraggiati anche dagli schiamazzi dei presenti.

Ora, quale misura precauzionale, le forze dell’ordine hanno provveduto a sbarrare la finestra del chiosco.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi