Agosto 13, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ferrovia: Sirail acquista IGM italiana per diversificare la propria clientela

Inserito il 29 novembre 2021, 17:15

Con la fusione Alstom-Bombardier, la sfida per il fornitore di attrezzature ferroviarie Tier 1 Sirail Group consiste nel diversificare il proprio portafoglio clienti. N.2 in Europa nel cablaggio e nei collegamenti elettrici per le ferrovie, con un fatturato di 70 milioni di euro, Cyrille ha ottenuto il 37% di quello attraverso Alstom e Bombardier. L’acquisizione francese del produttore canadese ha aumentato le dimensioni dell’azienda del 75%. Nuova Alstom Aumenta il rischio di dipendenza da spirulina.

Il produttore di apparecchiature ha contrastato questa minaccia acquisendo l’italiana IGM, specializzata in ingegneria e design, in particolare nelle scrivanie dei macchinisti e nei quadri elettrici. Quest’ultimo è, tra gli altri clienti, Hitachi Rail, acquirente del produttore italiano Ansaltobreda. IGM, anche nel mercato militare, fattura 20 milioni di euro e impiega 100 persone in tre sedi (due in Italia e una in Polonia). Le due società sono così parallele in termini di geografia e capacità che possono mettere in gioco sinergie.

Rispondere insieme alle gare d’appalto

Circa il 25% delle attività di Cyril al di fuori del settore ferroviario è nel settore della difesa (cablaggio per veicoli corazzati Nexter o apparecchiature aeronautiche Thales), medico e industriale. “Attraverso IGM, ora possiamo rispondere insieme ai bandi di gara nel settore ferroviario, dalla progettazione alla produzione, ma anche nella sicurezza”, afferma Olivier Picaneve, fondatore e presidente di Cyrille.

Cyrille, che impiega 1.000 persone (in sei paesi), è stata creata nel 2007 sul sito dello stabilimento Bombardier a Crespin, vicino a Valencia. Il produttore di apparecchiature si è espanso in Tunisia nel 2015 (306 persone), poi in Germania con l’acquisizione di Confecta nel 2016. Quell’anno creò anche un proprio sito di produzione in Slovacchia (120 persone). Al fine di ridurre il costo dei suoi prodotti. Questo è con Liatech – 60 in Francia e 172 in Marocco – sono stati incaricati nel 2017 di diversificare i quadri elettrici per le ferrovie.

READ  Bombe a Belfius, ING e Bpost: Johnny, un italiano di 24 anni, usava il metodo della "pala pizza".

Come affrontare le incertezze?

Con l’inflazione, l’aumento dei tassi di interesse, l’Ucraina e ora l’incertezza politica, gli shock si stanno moltiplicando. Per evolversi in un ambiente sempre più complesso, l’esperienza editoriale di Les Echos è inestimabile. Ogni giorno, i nostri studi, analisi, rubriche ed editoriali lavorano con i nostri iscritti per aiutarli a comprendere i cambiamenti che stanno cambiando il nostro mondo e prepararli a prendere decisioni migliori.

Ho trovato le offerte