Campania Cronaca EVIDENZA Salerno

Fermato in Turchia un italiano: è il Sindaco di Santomenna. Oggi il rimpatrio.

Fermato al suo arrivo in Turchia perchè considerato “persona non gradita”. Il Sindaco del piccolo comune salernitano di Santomenna, Massimiliano Voza, sarà rimpatriato quest’oggi alle 12:30 con volo diretto Istanbul – Roma. La conferma arriva dal Ministero degli Esteri.

A dare notizia del fermo alla frontiera il legale del Sindaco, avvocato Giuseppe Giarletta. Secondo la ricostruzione fornita da quest’ultimo, nel pomeriggio di ieri, Massimiliano Voza era partito come osservatore internazionale per raggiungere il Kurdistan turco. L’obiettivo era quello di garantire lo svolgimento pacifico del NAWRUZ, una sorta di Festa di Capodanno che si festeggia ogni 21 marzo. La delegazione era composta anche da esponenti del Partito Democratico dei Popolil HDP che unisce forze filo-curde e forze di sinistra della Turchia. Forze considerate ostili dall’attuale autorità turca.

Al suo arrivo ad Istanbul, il Sindaco e’ stato fermato dall’autorità di frontiera perchè considerato “persona non gradita”.

Nonostante il momentaneo sequestro del telefonino, si è riusciti a contattate le autorità italiane in Turchia e quindi il Console generale ad Istanbul Federica Ferreri Bravo che ha provveduto, a sua volta, ad informare la famiglia dell’ottimo stato di salute del Sindaco salernitano, quindi la Farnesina ed a organizzare il suo rientro in Patria.

Fonti Farnesina poi ci confermano che tra qualche ora, alle 12:30, Voza prenderà il volo di linea Istanbul-Roma che lo riporterà anzitempo in Italia.

Non è la prima volta di Massimiliano Voza in Turchia e soprattutto al fianco delle forze curde evidentemente opposte all’attuale Presidente Erdogan. Le attuali frizioni tra Turchia ed Europa poi hanno contribuito ad un forte restringimento delle possibilità di ingresso.

Scopri l'Autore

Antonio Ioele

Antonio Ioele

10 anni, tra Italia ed estero, tra radio, tv, carta stampata e web. Da febbraio 2017 sono il delegato dello "Studio Associato laRed" (P.IVA 05569100653), proprietario della testata giornalistica laRedazione.eu.

Il portale www.laredazione.eu è fisicamente alloggiato presso i server di Aruba S.p.A.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi