Novembre 30, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Felice Matzo: “Ho già lavorato con buoni gruppi ma questo gruppo è eccezionale”

La terza vittoria consecutiva per – USM Saint-Gilloise, che ha vinto imbattuto (0-2). A Zolte Wargem mercoledì sera, in occasione della diciannovesima giornata della Pro League. Con 43 punti i Federali guidano la classifica Per la più grande felicità Phyllis Matzu.

Abbiamo avuto un ottimo primo periodo, sia nell’organizzazione che nella proiezione. Siamo una squadra che non è abituata a giocare una serie di partite quindi abbiamo faticato un po’ nel secondo tempo. Ma abbiamo comunque creato occasioni nel cambio, è un peccato non aver segnato il terzo gol. Ma dobbiamo congratularci con i giocatori. È una squadra che ama giocare a calcio ed è molto difficile su questa terra compiere gesti tecnici. Abbiamo dovuto combattere, che non è la nostra più grande reputazione, ma l’abbiamo fatto magnificamenteL’allenatore di Etihad che ha apportato una leggera modifica al suo sistema in questo viaggio a Zolte ha spiegato: “Questa è la seconda settimana che scegliamo il punto medio del triangolo Loic Labusin Per cercare di avere più possesso palla. Quando hai il controllo puoi creare grandi situazioni con questo triangolo.“.

I giocatori vogliono Mostra a tutto il Belgio che ha le qualifiche per giocare in Division 1

mentre quello Dante Vanzer Stasera ha segnato il suo undicesimo gol stagionale, Deniz Undev Non è riuscito a segnare il suo piccolo gol. Quando un attaccante segna un goal, l’altro rimane in silenzio. Anche il tedesco ha rinunciato al suo posto, lamentandosi: “È normale che sia frustrato perché ha avuto possibilità di segnare. L’attaccante ha solo una cosa in mente ed è segnare. Undav sarà migliore e più tranquillo domani“.

READ  Il suo futuro con i demoni, la sua critica alla Società delle Nazioni e la sua visione di C1: De Bruyne Assess | calcio straniero

Felice Matzo ha approfittato della sua comoda guida di squadra per presentare il giovane giocatore Bugie Ziani (18 anni) i suoi primi minuti nel campionato professionistico: “È in squadra dall’inizio della stagione, sta lavorando, ha una grande educazione e tanto rispetto e qualità. Oggi ho sentito che era il momento di concederle qualche minuto perché gliel’ho promesso poco fa“.

Prima di concludere:È un gruppo eccezionale. Ho già lavorato con buoni gruppi ma un gruppo come questo… sono molto orgogliosi, non amano perdere e vogliono davvero andare avanti e mostrare a tutto il Belgio che hanno le qualità per giocare in Division 1“.