Campania EVIDENZA Lavoro

Federpol Campania, un workshop per ripartire dopo l’emergenza covid

Federpol Campania, associazione di investigatori riprende le attività con workshop e assemblea. A parlarne il presidente, Giancarlo D’Amore.

Federpol Campania riprende le attività associative. Dopo l’emergenza coronavirus anche l’associazione, formata da investigatori privati , riprende le proprie iniziative. A parlarne Giancarlo D’Amore, investigatore privato e presidente dell’associazione per la Campania.

Presidente cosa avete fatto durante la quarantena?
Siamo rimasti a casa, come hanno fatto molto italiani. Il nostro lavoro come tanti altri è stato sospeso. Solo qualche professionista ha potuto usufruire di qualche deroga lavorando per un settore specifico.

Un esempio?
Come sappiamo alcuni settori industriali non si sono fermati durante il lockdown, chi stava lavorando per quei comparti industriali, dopo comunicazione formale alla Prefettura, ha potuto proseguire il proprio lavoro, come giusto che fosse; ma parliamo di pochi casi.

Tornando alla quarantena?
Siamo stati come molti 50 giorni a casa, ma non ci siamo fermati. Come Federpol Campania abbiamo realizzato diversi corsi formativi on line. Abbiamo utilizzato questo tempo per informarci e formarci.

E poi?
E poi siamo ripartiti come tutti.

Quanto ha influito questo blocco sul vostro lavoro di investigatori privati?
Ad una prima stima abbiamo perso il 70 % degli introiti economici. Non mi riferisco solo al periodo della quarantena, ma anche a quello che verrà dopo. Se pensiamo al lavoro che svolgiamo per conto delle aziende, per esempio con il controllo dei dipendenti, questa attività potrà riprendere al termine della cassa integrazione. Stesso discorso per il supporto agli studi legali; tribunali chiusi, lavori fermi.

E come Federpol Campania cosa state organizzando?
L’8 luglio a Salerno c’è un workshop dedicato alla storia della nostra federazione nazionale e poi a seguire l’assemblea regionale per confrontarci e per raccogliere le istanze dei nostri soci.

Sono molte?
In questi momenti è importante fare squadra, conoscere e comprendere le difficoltà che tutti viviamo. Per i prossimi mesi vogliamo organizzare un evento sulla storia e cultura amalfitana, una piccola attività per svagarsi e divertirsi. Momenti così sono importanti per ricominciare.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi