Dicembre 4, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Fatti vari. Un italiano vicino alla mafia è stato arrestato a Versailles

Un uomo italiano vicino all’organizzazione mafiosa delle Comore nella zona di Napoli (Italia) è stato arrestato martedì a Fraz (s) nel sud-est della Francia con un mandato d’arresto europeo, ha detto mercoledì l’ufficio del procuratore generale di Aix. -N-Provenza (Bocche del Rodano).

Antonio Cuoscio Nasty, 56 anni, è stato arrestato su richiesta di un giudice italiano, “per furto, occultamento, possesso e porto illegale di un’arma in violazione di una misura speciale di sorveglianza adottata nel giugno 2012 per eseguire la pena detentiva annunciata nel 2013”. L’Italia ha detto la stessa fonte.

Questo contenuto è stato bloccato perché non accetti i cookie.

Clic “Sono d’accordo”I cookie vengono memorizzati ed è possibile visualizzarne il contenuto .

Clic “Accetto tutti i cookie”Ci autorizzi a depositare cookie per memorizzare i tuoi dati sui nostri siti e applicazioni per scopi di personalizzazione e pubblicità.

Hai la possibilità di revocare il tuo consenso in qualsiasi momento.
Gestisci le mie selezioni



Chef sotto falsa identificazione

Secondo il quotidiano regionale Buona mucca La persona che ha rivelato il caso si trovava sotto falsa identità in Costa Azzurra, dove era chef in un hotel-ristorante a cinque stelle a Saint-Raphael (var) vicino a Frizes.

È stato posto in custodia cautelare dopo il suo trasferimento alla Procura di Stato. Il tribunale di primo grado avrebbe dovuto pronunciarsi mercoledì pomeriggio sulla sua consegna alle autorità giudiziarie italiane. Ma il caso è stato finalmente aggiornato alle 14:00 dell’11 maggio.