Gennaio 24, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Eurovision: La Francia può riprendersi il trofeo se si prende la cocaina italiana?

Questa domenica 23 maggio il web ha preso fuoco dopo l’Eurovision Song Contest e uno dei candidati italiani è stato accusato di aver consumato droga dietro le quinte. Se nessuno dei video attualmente in circolazione è certificato, i vincitori vengono negati.

Gli italiani manterranno il primo posto? Sabato 22 maggio l’Italia ha vinto l’Eurovision 2021. Con 529 punti, il gruppo rock Maneskin è stato incoronato vincitore del torneo di quest’anno. Ed è stato il referendum che ha fatto la differenza quest’anno che li avrebbe aiutati a vincere il più grande concorso canoro europeo.

Ma il successo del team italiano Maneskin potrebbe essere in discussione. Le immagini che mostrano il cantante della band dei Maneskin Damiano David su un piano di parità sono state effettivamente circolate.

Mentre tutti i candidati aspettavano i risultati del concorso, le telecamere dell’Eurovision si sono soffermate sul quartetto italiano, seduti sulle sedie a loro riservate. Vediamo il cantante chinarsi sulla scrivania. Diversi utenti di Twitter hanno scoperto che aveva preso un treno di cocaina.

Per saperne di più:
Eurovision: vincitore italiano accusato di consumo di cocaina, ammette ai test

I test dovrebbero essere effettuati

Su Instagram, i musicisti italiani hanno risposto annunciando di essere pronti per l’esperimento. “Siamo scioccati dal fatto che alcune persone affermino che Damiano si drogava”, hanno aggiunto nella loro storia.

Meneskin Instagram storia descrittiva.
Schermata – Instagram

L’European Broadcasting Union, EBU, che organizza il concorso, ha risposto a metà pomeriggio di domenica, sottolineando che il cantante Damiano David sarebbe stato sottoposto a test antidroga al suo ritorno a casa.

“Senza dubbio stiamo aspettando che si svolgano i test per prendere qualsiasi decisione”. BFMTV Sebastien Barke, giornalista esperto di Eurovision TV per il tempo libero.

Sta al comitato etico di Eurovision decidere, Se c’è un problema. Non voglio interferire in questo tribunale arbitrale, non è mia intenzione”, ha affermato il ministro degli Esteri Jean-Yves Le Drian, rispondendo con cautela al suo ruolo. RTL. “Ci sono aziende specializzate, Eurovision è responsabile della reputazione di questa competizione e se c’è bisogno di fare più test faranno i test”.

Le classifiche possono cambiare

Le leggi sulla concorrenza affermano infatti che i delegati devono rispettare “i valori dell’Eurovisione”. Quindi potrebbe esserci una controversia e un cambio di classificazione.

Questo è successo nel 2019, a Tel Aviv, dopo un errore nel sondaggio. Il candidato francese Bilal Hasani è sceso di due posizioni al 14° e 16° in classifica.

Per saperne di più:
Eurovision 2021: la Francia è seconda dietro l’Italia, la migliore da 30 anni

READ  Vincitore dell'epopea italiana Sony Golfrelli Parigi-Roubaix