Campania Comunicato Stampa Salerno

Europei di Scherma U17, quattro salernitani in nazionale

Club scherma salerno, Claudia Memoli e Michele Gallo ricevono le “maglie azzurre” per gli Europei Under 17. Altri due salernitani inseriti come “riserve” nella convocazione per la kermesse continentale di Plovdiv (Bulgaria).

Salerno. In Europa con la leggenda della scherma mondiale. Sarà la pluri-olimpionica Valentina Vezzali, ora nelle vesti di consigliere federale, il capo-delegazione dell’Italia ai Campionati Europei Juniores 2017 per la categoria Cadetti (under 17) di Plovdiv, in Bulgaria, in programma dal 28 febbraio al 9 marzo e che vedranno in pedana due portacolori del Club Scherma Salerno, la fiorettista Claudia Memoli e allo sciabolatore Michele Gallo.

DUE PIU’ DUE

La “pattuglia” salernitana alla kermesse continentale è però, di fatto, ancora più folta: i fiorettisti Francesco Pio Iandolo e Giorgia Memoli (sorella maggiore di Claudia), anche loro allievi del maestro Marco Autuori e tesserati con la società di via Laurogrotto, sono stati infatti inseriti nella convocazione del ct Andrea Cipressa come “riserve”, rispettivamente, delle Squadre di fioretto maschile e femminile. Insomma, un poker per il Club Scherma Salerno agli Europei Cadetti: due “titolari” a Plovdiv e altri due atleti in “preallarme” in Italia, un risultato storico per il team del presidente Valerio Apolito.

L’«IN BOCCA AL LUPO»

I giovani ambasciatori della scherma salernitana diretti in Bulgaria oggi (23 febbraio) hanno ricevuto la simbolica “consegna della Maglia Azzurra”, nella palestra sita presso il Centro Polifunzionale Carmen Rubino, dall’assessore allo sport del Comune di Salerno, Angelo Caramanno e del componente della Giunta Nazionale Coni, Guglielmo Talento. Presenti anche il delegato provinciale del Salerno Coni, Paola Berardino, il presidente del Comitato Regionale Federscherma Campania e vicepresidente del Coni Campano, Matteo Autuori e il delegato provinciale della Fis per Salerno, Vincenzo Vigilante.

LE DATE

Claudia Memoli, nel fioretto femminile, sarà in pedana il 1° marzo nella prova Individuale e il 4 marzo in quella a Squadre (insieme a Lara Bertola, Martina Favaretto e Camilla Rossi, le altre convocate dal commissario tecnico Andrea Cipressa). Michele Gallo, nella sciabola maschile, gareggerà invece il 2 marzo nell’Individuale e due giorni dopo con la Squadra (i compagni saranno Giacomo Chignoli, Alberto Fornasir e Alberto Nigri, scelti dal ct degli sciabolatori Giovanni Sirovich).

I CURRICULA

Si tratta di due autentici talenti, entrambi classe 2001, che quest’anno hanno portato il Club Scherma Salerno ai vertici nazionali, e non solo. La fiorettista Claudia Memoli, sotto la guida di Marco Autuori, è stata già più volte campionessa d’Italia nel circuito under 14, nella stagione in corso è salita sul podio nella gara del Circuito Europeo Cadetti di Pisa e ha conquistato diversi piazzamenti tra le migliori otto in campo internazionale.

Mattatore di quest’annata agonistica è stato sin qui anche Michele Gallo, allievo di Antonio Serra e Luca Chiei, vincitore della Prova Nazionale Under 17 di Terni e già convocato dalla Nazionale Italiana per i recenti Campionati del Mediterraneo svoltisi a Marsiglia, dove ha sfiorato il podio. Ora, per entrambi c’è la grande occasione di Plovdiv, con l’obiettivo di continuare uno straordinario percorso sulle orme di Rossella Gregorio, la sciabolatrice che partendo dal Club Scherma Salerno è arrivata sino alle Olimpiadi di Rio, dove lo scorso agosto è andata ad un passo dalla medaglia.

[comunicato stampa]
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi