Europa e Mondo

Europee 2019, il candidato alla Presidenza della Commissione dovrà essere noto prima delle elezioni

Flags outside the European Parliament building Louise Weiss in Strasbourg - LOW

I deputati europei eleggeranno il nuovo Presidente della Commissione esclusivamente fra i candidati designati dai partiti politici europei prima delle elezioni del 2019.

Gli europarlamentari hanno messo in guardia i governi dell’Unione europea contro l’abbandono della cosiddetta procedura “Spitzenkandidaten” che vincola i partiti europei a scegliere il candidato alla presidenza della Commissione europea, prima della tornata elettorale. Durante la riunione informale del 23 febbraio i leader dell’UE avevano infatti ipotizzato che, per le elezioni europee del 2019, non sarebbero stati vincolati alla procedura.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi