Agosto 15, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Entrare in un mercato ribassista o l’inizio di qualcosa?

La ripresa dei mercati azionari globali sta guadagnando slancio dopo un altro forte rally. I guadagni per i principali indici occidentali sono stati generalmente compresi tra l’1 e il 2%, con guadagni superiori al 2% per quelli con una reputazione di leva più elevata, come il Nasdaq statunitense. Grazie a quattro sessioni consecutive in positivo, l’indice tecnologico ha cancellato metà della sua mossa ribassista da giugno. Ma dobbiamo ancora lavorare sodo per migliorare il bilancio 2022, che è ancora a -25,80%. A volte ce lo dimentichiamo, ma dobbiamo recuperare il 34,8% per annullare un calo del 25,80%. Questo rinnovato appetito è accompagnato da un’eterna domanda: segna l’inizio di un grande movimento o è una nuova ripresa in un mercato ribassista? Nel 2022 c’erano già tre lotti di questo tipo: fine gennaio, metà marzo e fine maggio. Non c’è futuro per questo momento.

Stamattina stavo cercando di fare un titolo come “Downing Street Tragedy Ball, One Death” dopo la caduta di Boris Johnson, riferendosi al leggendario soprannome di Hara-Kiri durante la morte del generale de Gaulle. Ma questo è stato mal riposto poiché l’ex primo ministro giapponese Shinzo Abe è in condizioni critiche dopo essere stato colpito a colpi di arma da fuoco durante un discorso questa mattina. Naturalmente, questi due eventi non hanno nulla a che fare l’uno con l’altro, ma ciononostante illustrano il crescente tumulto prevalente nella sfera politica. A Londra, il quartiere non ha reagito molto all’imminente partenza di Pogo: alcuni media britannici hanno già messo da parte l’eccentrico primo ministro. Tuttavia, la sterlina è rimbalzata, in un segno che la testardaggine di Johnson nel mantenere la carica è stata vista come una debolezza politica per il Regno Unito.

Più in generale, i mercati finanziari hanno preferito ieri entusiasmarsi per il via libera che Pechino sta per dare agli enti locali per assumere debiti pari a oltre 210 miliardi di euro per avviare progetti infrastrutturali. Da mesi è chiaro agli investitori che la Cina ha il potenziale per aumentare la fiducia nel rilanciare la crescita globale. Tuttavia, Pechino si è finora astenuta dall’esagerare questo documento per ragioni politiche e anche perché era necessario gestire la recrudescenza del coronavirus e la debolezza strutturale del settore immobiliare. Ci si aspettava annunci sulla raccolta di fondi da parte delle autorità locali, ma la loro realizzazione mette un po’ di calma nel cuore degli investitori.

READ  Le app con dati gratuiti spariranno entro la fine dell'anno

Allo stesso tempo, il mercato ha leggermente migliorato il proprio livello di fiducia nella capacità delle banche centrali di contenere l’inflazione senza causare gravi danni all’economia. Tutto questo è più il metodo di Coué che l’analisi economica reale, poiché le variabili sono numerose, ma conosciamo la forza del sentiment degli investitori nel mercato azionario. Nel frattempo, il mercato obbligazionario continua a raccontarci una storia un po’ più complicata, con tassi di interesse a 2 e 5 anni leggermente superiori a quelli a 10 anni negli Stati Uniti, segno che la paura della deflazione è molto presente. I risultati e gli obiettivi delle società che saranno annunciati la prossima settimana contribuiranno a completare il quadro. In particolare per capire se le società quotate, la stragrande maggioranza delle quali finora ha resistito molto bene allo shock inflazionistico, stanno affrontando uno shock della domanda dovuto alla riluttanza dei consumatori e all’esaurimento dei loro portafogli.

In attesa di questi primi numeri, i finanzieri potranno interpretare il rapporto sull’occupazione statunitense di giugno, che sarà pubblicato oggi alle 14:30. Come ho scritto all’inizio della settimana, “recessione” è sulla bocca di tutti, ma la disoccupazione è ancora molto bassa su entrambe le sponde dell’Atlantico. Inoltre, le aziende non sono in grado di assumere. Un nuovo chiarimento è stato fatto ieri in Germania in quanto la compagnia di bandiera Deutsche Lufthansa è stata costretta a cancellare centinaia di voli nel bel mezzo del periodo estivo, a causa della carenza di personale. Con un nuovo effetto perverso: il vettore vende solo posti nella classe di prenotazione più costosa per luglio, il che non fa nulla per correggere l’aumento dei prezzi. Ma dove sono scomparsi i lavoratori?

La settimana si conclude nella regione dell’Asia del Pacifico. Solo la Cina mostra qualche segno di debolezza alla fine del ciclo. I principali indici sono un po’ ribassisti in Europa e negli Stati Uniti, ma riteniamo, almeno al mattino, che i mercati siano rialzisti. Il mio collega Jordan Duffy si occuperà della rubrica giornaliera per le prossime due settimane, mentre io ricarico le batterie e riempio la mia scorta di battute strazianti. Il CAC40 ha perso lo 0,1% a 6000 punti poco dopo l’apertura.

I grandi eventi economici di oggi

Quindi oggi concentrati sui numeri dell’occupazione. Nessuno si preoccuperà della bilancia commerciale francese, dei consumi delle famiglie giapponesi e delle azioni dei grossisti statunitensi. L’intero macro-diario è qui.

READ  Des prix planchers en 2020 jusqu'à l'explosion des prix actuelle: voici les fluttuations des prix de l'energie au cours des 2 dernières années | Economia

Il dollaro sta mantenendo la pressione sull’euro a $ 1,0145 per euro. Un’oncia d’oro è stabile intorno a $ 1.740. Il petrolio si sta riprendendo, con il greggio Brent North Sea a 105,15 dollari al barile e il WTI leggero statunitense a 102,87 dollari. prestazione debito degli Stati Uniti A 10 anni si sale al 2,98%, ancora meno di 5 anni ea 2 anni cioè circa il 3%. Bitcoin è tornato a quota 22.000$.

Cambiamenti importanti nelle raccomandazioni

  • Adecco: Oddo BHF è passato da sovraperformare a resistere puntando a 43 franchi.
  • Aker BP: JP Morgan passa da neutrale a sovrappeso puntando a NOK 407.
  • Atlas Copco: Exane BNP Paribas passa da neutrale a sovraperformare puntando a 125 SEK.
  • Sviluppo Barratt: Morgan Stanley riprende il monitoraggio ponderato online, puntando a 457 Gbps.
  • Compagnie Financière Richemont: Goldman Sachs ha una lunga presa con il tasso obiettivo che scende da 126 a 124 franchi svizzeri.
  • EQT: Citigroup passa da neutrale a short con un obiettivo di 180 SEK.
  • Experian: Morgan Stanley sta passando dall’essere in sovrappeso online all’essere in sovrappeso puntando a 3100 GB.
  • Flatexdegiro: Berenberg resta lungo con target ridotto da 35 a 30 euro.
  • Glencore: Barclays continua a essere sovrappeso con il suo prezzo target in calo da £ 770 a £ 700.
  • Global Fashion Collection: Baader Helvea passa dall’acquisto al target di raccolta € 1,60.
  • Hermès: Goldman Sachs resta in vendita con l’obiettivo di portarlo da 980 a 1015 EUR.
  • Holcim: Barclays rimane probabilmente in linea con un calo del prezzo target di CHF50-44.
  • Leonardo: Oddo BHF passa da neutrale a sovraperformare puntando a 12,50€.
  • LVMH: Goldman Sachs resta un buyout con l’obiettivo di portarlo da 675€ a 700€.
  • Melrose: Exane BNP Paribas passa da prestazioni superiori a neutre puntando a 155 Gbps.
  • Cachi: Morgan Stanley riprende il monitoraggio della perdita di peso puntando a 1.600 Gbps.
  • Publicis: Berenberg resta lungo con un target ridotto da 70 a 61 EUR.
  • Rexel: Exane BNP Paribas passa da neutrale a sovraperformare puntando a 18€.
  • Straumann: Jefferies resta long con un target price compreso tra 182 e 147 franchi svizzeri.
  • Taylor Wimpey: Morgan Stanley riprende a monitorare il sottopeso puntando a 100 Gbps.
  • U-Blox: Baader Helvea passa dalla svalutazione all’accumulo puntando a 110 franchi.
  • Ubisoft: Exane BNP Paribas passa da sovraperformare a neutrale puntando a €45.
  • Verbund: HSBC sta passando da holding a long, puntando a 115 EUR.

in Francia

Annunci importanti (e meno importanti).

  • Icade Santé e Saint-Gobain Glass creano il primo vetro a basse emissioni di carbonio al Polyclinique du Parc di Caen.
  • La Française des Jeux sta sviluppando servizi di pagamento per il grande pubblico e per i commercianti attraverso la prevista acquisizione di Aleda.
  • Gaztransport & Technigaz riceve un ordine per due navi portacontainer GNL.
  • Nexans fornisce il progetto BorWin 6 di TenneT.
  • Aéroports de Paris ha scelto Lagardère Travel Retail come partner di distribuzione aeroportuale.
  • Il traffico passeggeri di Getlink è quasi quadruplicato anno su anno a giugno.
  • Eurazeo ha venduto la sua partecipazione in Orolia a Safran.
  • Réalités raccoglie 35 milioni di euro a 45 euro per azione.
  • L’Olympique Lyonnais sta rivedendo i suoi gol fino in fondo.
  • AST Groupe lancia la “piattaforma di localizzazione” e digitalizza il reclutamento degli artigiani.
  • Inventiva ha esaminato il primo paziente dello studio di fase IIa LEGEND utilizzando la combinazione lanifibranor/empagliflozin in pazienti con NASH e T2D.
  • Auplata sta cercando fonti di finanziamento per adempiere ai suoi obblighi nei confronti di San Antonio Securities.
  • Séché, Vranken e Lacroix dettagliano i loro guadagni.
  • LDC, Emova, Ecomiam e Safe SA hanno pubblicato i loro conti.

Nel mondo

Annunci importanti (e meno importanti).

  • Elon Musk potrebbe lasciare Twitter a causa dell’incapacità della rete di determinare il numero di account falsi, secondo il Washington Post.
  • Deutsche Lufthansa cancellerà ancora una volta in modo massiccio i voli a causa della carenza di manodopera.
  • Elliott sta costruendo una posizione allo Swedish Match, secondo Bloomberg.
  • Public Eye presenta una denuncia penale contro UBS.
  • Essity acquista l’80% del produttore canadese di abbigliamento impermeabile Knix Wear.
  • Il CEO di Boeing invoca la possibile cancellazione del B737MAX10.
  • SGS acquisisce Proderm.
  • Wisekey ha completato un programma di riacquisto di azioni.
  • Holcim Force in Romania.
  • KBC ha completato l’acquisizione bulgara della Raiffeisen Bank internazionale.
  • AT&T, Intuit, Iberdrola, Micron e Indra separano i dividendi.
  • Le principali pubblicazioni della giornata: OMV, ICA Gruppen… qui l’agenda intera.

Lezioni