Agosto 9, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Energia: quasi una famiglia su dieci ha la risorsa più economica

Nonostante l’aumento dei prezzi dell’elettricità e del gas, le famiglie belghe possono risparmiare significativamente sulle bollette passando a un fornitore più economico, secondo un nuovo studio del regolatore federale del mercato energetico, CREG, pubblicato lunedì.

Il regolatore ha esaminato la composizione dei portafogli di prodotti di vari fornitori di energia a fine marzo e il potenziale di risparmio per le famiglie. Mostra che appena una famiglia su dieci in Belgio sceglie una delle formule più economiche.

Concretamente, i 10 formati di contratto elettrico più costosi rappresentavano il 39% dei clienti in Vallonia (515.000 nuclei familiari) e solo il 10% più economici (130.000 nuclei familiari). Per il gas queste aliquote sono rispettivamente del 36% (193.000 famiglie) e del 12% (64.000 famiglie).

I numeri sono gli stessi per le Fiandre.

A Bruxelles, lo studio si è concentrato sui cinque più costosi e cinque meno costosi. Si conclude che per l’elettricità, la prima rappresenta il 22% (95mila famiglie) e la seconda il 7% (29mila famiglie). Per il gas, queste tariffe sono del 42% (125.000 famiglie) e appena del 2% (6000 famiglie).

Secondo CREG, ciò significa che i risparmi potenziali su base annua vanno, in Vallonia, da 100 a 360 euro per l’elettricità di 845.000 famiglie e da 125 a 540 euro per il gas di 200.000 famiglie. A Bruxelles queste cifre vanno da 100 a 130 euro per l’elettricità per 70mila famiglie e da 100 a 160 euro per il gas per 44mila abitazioni.

READ  Famosa, figlia del primo americano nello spazio... Sei persone sono partite per la terza missione Blue Origin