Cultura e Spettacolo EVIDENZA video

Emilio Targia: la responsabilità della #manutenzionedimemoria

Se ti ritrovi a fare un giro sulla pagina social di Emilio Targia trovi un hastag spiazzante #manutenzione di memoria.

Una mission racchiusa in tre parole e che bastano a trarre i contorni di quello che è “Quella notte all’Heysel”, la fatica letteraria dello scrittore romano, con la quale Targia ricompone i frammenti di memoria, la sua, legati a quel 29 maggio 1985.

Una data che rimanda tifosi di calcio e non solo allo Stadio Heysel, finale Coppa dei Campioni tra Juventus e Liverpool, quando una partita definita sogno per gli amanti del calcio con la maiuscola entra di prepotenza nelle pagine di cronaca e da allora è stata raccontata e riscritta da più autori, testimoni o meno.

Con un rischio, ci dice Targia “La memoria è una faccenda complicata. Ho ripescato, da testimone, questa storia per ridare un pò di luce a quello che secondo me si era un pò disperso”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi