Febbraio 8, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Elijah, 11 mesi, ha la sindrome di Lee: la mamma chiede solidarietà per aiutarlo a finanziare attrezzature adeguate

Elijah, un bambino di undici mesi, soffre della sindrome di Leigh, che gli impedisce di usare gli arti in modo indipendente e di mantenersi come dovrebbe. Per aiutarli nella loro vita quotidiana, mamma Aurélie libera un gattino per acquistare l’attrezzatura adeguata.

Di origine neurologica, la sindrome di Leigh impedisce alle persone colpite di utilizzare appieno gli arti e di sviluppare correttamente le funzioni motorie. È quindi necessario che i pazienti abbiano un’assistenza umana e materiale che li accompagni quotidianamente.

Ricovero a Necker

Il piccolo Elijah, che presto compirà un anno, ha subito molti ictus a causa di questa sindrome. Sua madre, Aurélie, ora ha bisogno di attrezzature adeguate per aiutare a migliorare la vita quotidiana di suo figlio, così come la sua, che richiede molto impegno ed energia. “Prima di tutto, abbiamo bisogno di un vasino. Sta iniziando a crescere e non riesco più a tenerlo correttamente, continua a scivolare. Quindi questa è la priorità.”. Per aiutare a finanziare questo acquisto, Aurélie Clain ha lanciato un gatto. “Se riusciamo a raccogliere più soldi, ci aiuterà anche a comprare un seggiolino per auto adatto, un passeggino, ma anche e soprattutto un viaggio al Necker Hospital, dove Elijah deve incontrare i medici tra qualche mese”.

Il gatto si trova qui: https://www.leetchi.com/c/pour-elyjah?utm_source=email&utm_medium=social_sharing

READ  Africa del Sud: promenade de santé et doublé de Mbappé, il curriculum du match