Settembre 28, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Égalité santé en français presenta petizioni alla corte

Égalité santé en français N.-B. Venerdì mattina ha depositato, il 15 agosto, presso la Queen’s Bunch Court di Moncton, un avviso di istanza chiedendo alla Corte di annullare la decisione del 15 luglio del Primo Ministro e Ministro. Health per abolire il Consiglio di amministrazione della Vitalité Health Network e per nominare Gerald Richard come fiduciario al posto del Consiglio di amministrazione.

“Dall’inizio della sua storia fino ad oggi, la comunità francofona e accadica del New Brunswick ha stabilito, sviluppato e gestito le proprie istituzioni per soddisfare le esigenze sanitarie dei suoi residenti. Le istituzioni sanitarie nella comunità linguistica francofona e accadica sono essenziali per la sopravvivenza e vitalità della nostra società, non solo per la loro funzione pratica, ma per affermare l’identità culturale della nostra società ed esprimerla”, si legge in un comunicato.

Égalité Santé ritiene che la dichiarazione del 15 luglio violi i diritti della comunità linguistica francofona e accadica di amministrare e gestire la propria rete sanitaria e che “questa decisione del governo è solo il primo passo verso la creazione di un sistema sanitario unico che ignori i diritti costituzionali di la nostra società”.

READ  Il Partito dei Verdi esorta Blaine Higgs ad agire