Febbraio 8, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ecco perché presto non avrai più bisogno del tuo smartphone per le indicazioni stradali

Questa novità interesserà principalmente i possessori dell’ultima generazione di orologi compatibili con Wear OS 3 in grado di connettersi a una rete cellulare. L’idea è davvero quella di togliere dal tuo smartphone per poter usufruire di una versione di Google Maps di terze parti che si adatta perfettamente alla navigazione, indipendentemente dal tuo mezzo di trasporto.

Questo tipo di utilizzo piacerà ai corridori o anche ai ciclisti, ad esempio, che possono semplicemente guardare il polso per navigare correttamente e non devono più agitarsi con lo smartphone connesso via Bluetooth al proprio orologio.

Smartphone addio!

Fino ad ora, la navigazione con l’orologio connesso richiedeva sempre la presenza dello smartphone nelle vicinanze, il che non era sempre pratico, soprattutto se ci si allenava. Con questa nuova versione di Google Maps su Wear OS, l’utente può, se lo desidera, liberarsi di qualsiasi smartphone nelle vicinanze semplicemente collegando il proprio orologio, preferibilmente alla rete cellulare.

Per poter usufruire della navigazione Google Maps su un orologio Wear OS senza utilizzare uno smartphone, non devi far altro che aprire l’applicazione sul tuo orologio, scegliere il tipo di connessione, indicare la tua destinazione (tramite la scheda o semplicemente la voce), scegliere il proprio mezzo di trasporto e quindi seguire le istruzioni fornite sullo schermo.

Non sorprende che questa versione sia ottimizzata per Google Pixel Watch e le ultime generazioni di Samsung Galaxy Watch (4 e 5), che oggi sono rari orologi compatibili con l’ultima versione di Wear OS. Altri modelli di fascia alta dovrebbero presto approfittarne.

READ  Una potente tempesta solare è penetrata nel campo magnetico terrestre e ha creato aurore rosa molto rare.

Trova tutte le notizie su Metrotime.be