Ottobre 3, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“È normale trovare congelatori APERTI nei supermercati?” Loïc chiede: Ecco la risposta di Cora de Rocourt

Sicuramente te ne sarai già accorto: al supermercato c’è un misto di frigoriferi e congelatori con e senza porte. Ma questo tipo di mobili a giorno solleva interrogativi, soprattutto per quanto riguarda l’eccessivo consumo energetico che ciò comporta. Ma esiste una legge in Belgio che ne regola l’uso? O sono gli stessi supermercati ad avere la libertà di scegliere? Questo è ciò che abbiamo cercato di scoprire.

“Veramente Normale di giornata, con misure per fermo Contro lo spreco di energia e il riscaldamento globale, trovi congelatori aperti nei supermercati? “, Loïc chiede tramite il pulsante arancione avvisaci. Questo residente di Liegi è stato in qualche modo messo in discussione dal numero di congelatori e frigoriferi con porte aperte in questo supermercato, Cora de Rocourt (Liegi).

Con la pratica non te ne accorgerai più per forza… ma in questo supermercato la stragrande maggioranza dei frigoriferi e congelatori non ha le porte. Questi frigoriferi hanno 20 anni, il marchio è ben consapevole del problema e intende investire abbastanza rapidamente in nuovi mobili. “Metteremo porte ovunque, quindi sarebbe ottimo per il nostro risparmio energetico”.stima Gilbert Dibs, direttore di Cora Rocourt, che specifica che i frigoriferi generalmente cambiano ogni 20-25 anni nei supermercati.

E dietro questi teloni sono in costruzione 1.000 mq di tetto, ci racconta: “Dal 20 giugno questa parte sarà completamente rinnovata. È in costruzione, ma stiamo installando nuovi mobili che saranno dotati di ante”.

Costo dell’investimento: 3,5 milioni di euro per un risparmio di centinaia di migliaia di euro ogni anno. “Siamo partiti in 5 diverse fasi costruttive per cambiare quasi tutti i nostri mobili, che saranno dotati delle più moderne tecnologie. Tutto sarà dotato di un impianto di raffreddamento a CO2 che consuma molta meno energia rispetto all’impianto attuale”, ha affermato. Spiega il gestore del supermercato.

READ  NamX HUV, un SUV a idrogeno disegnato dal marocchino Faouzi El-Anja

Non ci sono regole per i frigoriferi senza porte in Belgio

A differenza della Francia, che richiede che il 75% dei frigoriferi e congelatori nei supermercati sia dotato di porte, in Belgio non esiste una legislazione che ne regoli l’uso. Quindi sono i supermercati a prendere la decisione, spesso a seconda di quali prodotti ci sono: “Per questo tipo di letto, pollame o marinata, gli armadi con ante sono un ostacolo all’acquisto e ancora oggi esitiamo a metterli o non a metterli”, Spiega il direttore di Cora Rocourt.

In generale, ecco le regole che i supermercati rispettano, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza alimentare e il rispetto della catena del freddo, oltre che per quanto riguarda la vendita dei prodotti: “Per temperature negative lo sportello deve essere chiuso. Se le temperature sono positive, variano in base al peso del prodotto. Ad esempio per un peso fisso come lo yogurt, gli sportelli devono essere chiusi, e se il peso varia come la carne , le porte si aprono per consentire al consumatore di guardare i diversi pesi.”, Dettagli Karima Gozi, portavoce della serie Delhaize. In questi supermercati un terzo dei frigoriferi è senza porte e il resto è dotato di porte.

Il giusto equilibrio tra marketing e consumi energetici

Per i suoi clienti, Geoffrey Demoulin, specialista della refrigerazione presso Refreco – uno dei principali attori della refrigerazione commerciale in Vallonia – è costretto a trovare un equilibrio tra marketing e risparmio energetico. Perché avere prodotti a portata di mano è una comodità in più per il consumatore: “Prendiamo i prodotti, abbiamo accesso diretto alle merci e potrebbe essere più conveniente per i clienti “, lui pensa. Poi aggiunge:È quindi necessario trovare il giusto equilibrio tra l’aspetto pratico della vendita e il risparmio energetico. Le porte possono essere un problema in termini di vendite”.

Ad esempio, alcune categorie di prodotti vengono riposte direttamente in un frigorifero aperto, proprio per la comodità che ne consegue: “In generale tutti i frigoriferi di frutta e verdura sono aperti”dice Jeffrey Demoulin.

READ  La Banca nazionale svizzera vuole aumentare i suoi tassi di circa il 10%

Gli alimenti freddi possono rappresentare il 40% del consumo di energia in un supermercato. Per risparmiare, questo supermercato Delhaize ha installato mobili moderni: “Qui, ad esempio, abbiamo il frigorifero di ultima generazione, dotato di porte, illuminazione a led e sistema elettronico. In modo da poter ottenere un notevole risparmio energetico utilizzando questo tipo di frigorifero”spiega l’ingegnere della refrigerazione.

Quindi l’effetto delle porte può essere enorme: Se i frigoriferi e i congelatori sono chiusi, il consumo di energia può essere ridotto del 60%E il Spiega Jeffrey Demoulin. Significativi risparmi energetici e di costi per grandi superfici.

“Questo frigorifero, per esempio, è aperto. Non ci sono porte, ma si vede, quello che la gente non vede sempre, è che ha ancora le tendine notturne automatiche. Anche l’illuminazione si spegne quando il negozio è chiuso.E il Jeffrey Demoulin aggiunge


Queste tende notturne riducono il conto del 20%.. “I clienti sono molto sensibili al risparmio energetico, anche i grandi gruppi perché hanno grandi bollette energetiche. E’ presente anche un sistema di recupero del calore che permette di riscaldare il magazzino con quanto recuperato dai frigoriferi”, Spiega Jeffrey Demoulin. Meno energivori, questi frigoriferi sono anche più rispettosi dell’ambiente.

In futuro, si stima che 9 frigoriferi su 10 saranno dotati di porte. D’altra parte, i produttori sono incaricati di realizzare prodotti che consumano meno energia per preservare il pianeta.